Maroni: “Paradossali le sanzioni verso la Russia”

Il presidente della Regione chiede al Governo di intervenire

15 febbraio 2016
Guarda anche: EconomiaLavoro
Maroni

 

“Il governo italiano deve intervenire in particolare con l’Europa per risolvere il problema delle sanzioni alla Russia perché quella e’ una situazione che penalizza il nostro settore calzaturiero e tanti altri comparti produttivi del nostro Paese”. Lo ha detto il presidente della Lombardia Roberto Maroni a margine dell’inaugurazione del Micam, la rassegna internazionale delle calzature che si svolge alla Fiera di Milano a Rho fino al 17 febbraio. “E’ una situazione paradossale e assurda – ha aggiunto – di competenza dell’Unione Europea sulla quale il governo deve intervenire”. “Questa delle calzature – ha spiegato Maroni – e’ un’eccellenza italiana di tante regioni e le istituzioni devono sostenere questo settore. La Lombardia lo fa attraverso numerose misure di semplificazione, con gli accordi di competitivita’ per aiutare la ricerca e l’accesso al credito attraverso un nuovo sistema di garanzie. Ora dovremo mettere insieme le esperienze di tutte le regioni in questo campo e noi siamo disponibili a farlo. Sullo scenario economico internazionale è però il governo che deve intervenire”.

Tag:

Leggi anche:

  • Violi (M5S) “Maroni. Reato grave, danno ai lombardi”

    “È assurdo che Maroni si dica deluso dopo la condanna in primo grado a un anno per aver fatto ottenere un contratto a una sua collaboratrice in una società controllata dalla Regione Lombardia. A essere delusi e danneggiati sono i lombardi. Le pressioni per le assunzioni nelle società
  • Processo Maroni, condannato ad un anno di carcere

     L’esponente leghista, già segretario federale, è stato condannato a un anno e a 450 euro di multa. L’ex ministro è stato condannato per un solo capo di imputazione con pena sospesa e all’interdizione dai pubblici uffici. Maroni è risultato colpevole del reato di turbata libertà del
  • La Lombardia nelle mani di Attilio Fontana

    Attilio Fontana diventa così ufficialmente il nuovo governatore, ricevendo dalle mani di Roberto Maroni, governatore uscente, le cariche per prendere in mano la totale gestione della Lombardia. Dopo la vittoria alle passate elezioni regionali, Attilio Fontana fa ufficialmente oggi il suo ingresso
  • Attilio Fontana presidente della Regione

    Dalle 17 di ieri Attilio Fontana è ufficialmente il nuovo presidente della Regione Lombardia: tale lo ha proclamato, a quell’ora, la Corte d’Appello di Milano. Stamattina a Palazzo Lombardia ci sarà il passaggio di consegne, alle 11:00 presso la Sala Biagi di Palazzo Lombardia,  tra