Manutenzione dei sottopassi ferroviari a Tradate, incontro con la Regione

Brianza: “Il confronto è stato estremamente proficuo”

17 Dicembre 2018
Guarda anche: Tradate

Si è tenuto giovedì a Palazzo Pirelli un incontro voluto dalla Vice Presidente del Consiglio Regionale della Lombardia Francesca Brianza, che ha riunito intorno a un tavolo Regione Lombardia, Comune di Tradate  e Ferrovienord, per discutere della questione relativa ai lavori di manutenzione della tratta ferroviaria  Saronno – Malnate, che interessa in maniera preponderante il territorio tradatese.
Al Tavolo hanno partecipato il Presidente di FerrovieNord Paolo Nozza, il Responsabile dello Sviluppo Infrastrutturale della Rete di FerrovieNord, tecnici della Direzione generale Infrastrutture e Trasporti di Regione Lombardia e il Vicesindaco di Tradate Claudio Ceriani.

“Il confronto è stato estremamente proficuo – ha dichiarato Brianza – perché si è riusciti ad individuare le modalità più adatte a sviluppare gli interventi di manutenzione dei 5 sottopassi ferroviari che saranno coinvolti da lavori”. “Inoltre – prosegue – è stata meglio definita la tempistica degli interventi: le operazioni di manutenzione prenderanno avvio dal tratto ferroviario più a nord della città già nel corso del 2019 e riguarderanno principalmente i sottopassi di via IV Novembre e di Corso Matteotti. A partire dal 2020, invece, si andrà ad intervenire sulle altre tre infrastrutture cittadine (sottopassi di Via L. da Vinci, Via Bianchi e Via Piave)”. “Questo incontro – conclude Brianza – è anche stato l’occasione per discutere dell’annoso problema relativo al sottopasso ciclopedonale di via Treves, chiuso ormai da qualche anno. E’ emersa la volontà di FerrovieNord, condivisa appieno dai responsabili di Regione Lombardia, di trovare una soluzione tecnico-economica volta a ripristinare la funzionalità di questa struttura, nell’ambito degli interventi complessivi che si svolgeranno nel territorio tradatese”.

Anche l’Assessore regionale alle Infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile, Claudia Terzi, esprime la sua soddisfazione per l’intesa trovata tra gli enti in merito allo sviluppo delle opere di manutenzione dell’armamento ferroviario. “Un’ulteriore dimostrazione – dichiara la Terzi – di come la giunta Fontana sia attenta alle esigenze dei suoi territori e di come, quando le cose vengono gestite dalla regione, funzionino”. “FerrovieNord – aggiunge Claudia Terzi – già da qualche tempo sta investendo in maniera molto significativa sulle proprie infrastrutture, grazie ai finanziamenti trasferiti da Regione Lombardia: sicurezza ed efficienza del sistema per il nostro ente vengono prima di tutto“.

Tag:

Leggi anche:

  • Sport Bonus, Varese cambia con il contributo di tutti

    La palestra di via XXV aprile da aggiungere alla Falaschi di Valle Olona e all’impianto della Canottieri alla Schiranna. Tre strutture unite tra loro dal filo rosso dello “Sport Bonus”, l’incentivo fiscale che permette di ottenere importanti crediti di imposta a quanti fanno
  • Guttuso a Varese celebra Francesco Pellin

    Una serata per commemorare Francesco Pellin. A dieci anni dalla sua scomparsa il collezionista varesino verrà ricordato assieme ai quadri del suo Renato Guttuso, all’interno della mostra ora allestita a Villa Mirabello. Appuntamento venerdì, 28 giugno, alle ore 18.00. A ricordare Pellin
  • Night Raw Circuit, le modifiche alla viabilità

    Torna domani sera, nelle vie attorno ai Giardini Estensi, il “Trofeo internazionale città di Varese – Night raw circuit”, manifestazione ciclistica giunta alla sua quarta edizione. Un evento che coinvolgerà molteplici atleti e che comporterà alcune modifiche temporanee alla
  • Il Rotary Club omaggia Antonio Parma con una targa

    Lunedì 24 giugno si è svolta l’inaugurazione ufficiale della targa che il Rotary Club ha voluto dedicare alla memoria dell’industriale saronnese Antonio Parma (1854-1922). L’appuntamento ha fatto parte di un progetto più ampio del Rotary Club Saronno di apposizione di targhe