Lombardia, Cattaneo: “Impegnati a migliorare il sostegno al reddito”

Il progetto di legge del Consiglio Regionale pronto ad essere riempito di contenuti

19 ottobre 2015
Guarda anche: EconomiaMilanoPolitica
Cattaneofoto

Proseguono i lavori del gruppo di lavoro sul progetto di legge relativo al “Sostegno al reddito”, che oggi si è riunito senza il contributo delle minoranze. Sono oltre 200 i milioni di euro già a disposizione dei cittadini lombardi per misure di contrasto al disagio economico, di cui circa 50 milioni per gli ultimi due mesi e mezzo del2015, il resto per il 2016.
“Il Consiglio regionale e la Giunta sono impegnati e stanno lavorando insieme per riempire di contenuti il progetto di legge del Consiglio
regionale. Il lavoro prosegue”, ha commentato il Presidente del Consiglio, Raffaele Cattaneo.

Già a partire dal mese di ottobre – ha spiegato l’assessore Garavaglia – Regione Lombardia sta sperimentando misure di contrasto alla povertà e di
promozione dell’inclusione sociale: l’eliminazione del superticket ambulatoriale per 500.000 famiglie lombarde (circa 1,2 milioni di
cittadini)  con reddito familiare complessivo inferiore ai 18.000 euro; bonus bebè una tantum di 800 euro per i secondi figli e di 1000 euro dal
terzo figlio in avanti per le famiglie con reddito Isee inferiore a 30.000 euro; bonus affitti di 800 euro una tantum a famiglie residenti nei 155
Comuni lombardi ad alta tensione abitativa con reddito Isee/Fsa compreso tra 7000 e 9000 euro; assegno di autonomia per anziani e persone con
disabilità con voucher da 400 euro al mese per 12 mesi. Destinatari  circa 1000 cittadini lombardi con reddito Isee inferiore a 10.000 euro; Pil
(Progetto di inserimento lavorativo): un contributo di 300 euro al mese, per 6 mesi, per l’inserimento o il re-inserimento  lavorativo di
disoccupati da oltre 3 anni attraverso attività di orientamento, formazione, ricerca diretta di lavoro.

Il gruppo di lavoro “Sostegno al reddito” è convocato per il prossimo 2 novembre: all’ordine del giorno la definizione dei beneficiari/destinatari
del progetto di legge.

Tag:

Leggi anche:

  • Arriva un altro successo per la Pallanuoto Banco BPM

    Strepitosa prova di forza della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che, nella quinta giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile, strapazza con un perentorio 18-4 i campani dell’Acquachiara, con la formazione padrona di casa che deve arrendersi al talento del sette guidato da
  • Domani torna in vasca la Pallanuoto Banco BPM Sport Management impegnata contro l’Acquachiara

    Tornerà in vasca domani alle ore 16.00 la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che per la quinta giornata d’andata del campionato di serie A1 maschile sarà ospite della compagine napoletana dell’Acquachiara. La sfida, che si disputerà presso la Piscina Comunale di Santa Maria Capua Vetere
  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele