Le edicole potranno vendere anche altri prodotti oltre ai giornali. O diventare punti di informazione

Un provvedimento della Regione Lombardia consentirà di destinare parte della superficie delle strutture a vendita di prodotti non deperibili, come caramelle e bibite pre-imbottigliate

23 giugno 2015
Guarda anche: EconomiaLavoroMilano
Edicola

Le edicole potranno vendere anche prodotti diversi da giornali e riviste oppure diventare per esempio punti di informazione e accoglienza turistica. Lo prevede un atto approvato all’unanimità dal Consiglio regionale con il quale ai punti di vendita “esclusivi” (le edicole) si consente di destinare parte della superficie al commercio di prodotti confezionati non deperibili (caramelle in genere, alimentari, bevande anche pre-imbottigliate, prodotti del settore non alimentare), purché l’attività prevalente rimanga quella della vendita di quotidiani e periodici.

La disposizione consente inoltre la diffusione di prodotti editoriali anche in punti vendita “non esclusivi”, come rivendite di generi di monopolio, carburanti e oli minerali, bar locati in aree di servizio, stazioni ferroviarie, aeroportuali e marittime, centri commerciali, librerie.

Entrambe le forme di esercizio devono possedere un’autorizzazione comunale, che può essere rilasciata anche per attività stagionale.

Il provvedimento, illustrato in Aula da Donatella Martinazzoli (Lega Nord), prevede inoltre interventi regionali, in collaborazione con Comuni, Camere di Commercio e associazioni di categoria, per favorire il mantenimento della rete distributiva sul territorio (in particolare nelle aree svantaggiate). Vengono inoltre promosse l’innovazione, l’informatizzazione, l’aggiornamento professionale, l’accesso al credito e viene sostenuta l’integrazione dei chioschi nel tessuto urbano come elemento di decoro cittadino.

“C’è grande soddisfazione per l’approvazione all’unanimità di questo atto amministrativo – commenta Martinazzoli – soprattutto perché si dà la possibilità agli edicolanti di salvaguardare la loro professionalità”.

Tag:

Leggi anche:

  • Web e Fake News, un seminario sull’informaizone online

    Mercoledì 23 maggio dalle 10.00 alle 13.00 nell’aula Magna Granero Porati, via Dunant 3, si terrà il seminario “Web e fake news tra informazione, pubblicità e tutela dei diritti” organizzato dal Dipartimento di Diritto, Economia e Cultura dell’Università degli Studi dell’Insubria. Il
  • Apertura Isole Borromee 2018

    Riaprono al pubblico le Isole Borromee per la nuova stagione 2018; Isola Bella, Isola Madre e Isola Pescatori sono di nuovo raggiungibili con le imbarcazioni. Con la riapertura parte ufficialmente la stagione turistica 2018. Partenze dalle ore 09:00 e fermata sulle tre isole Borromee. Ultimo
  • A Varese si celebra la Giornata Mondiale del Diabete

    La Giornata Mondiale del Diabete è la più grande campagna mondiale di informazione e sensibilizzazione sul diabete e si celebra ogni anno il 14 novembre. Lo scopo è richiamare l’attenzione di tutti, popolazione e istituzioni, sull’emergenza diabete e sulla necessità di combatterla
  • Dai turisti nuovi fondi per il Campo dei Fiori ferito

    Una misura per la prima volta adottata per la salvaguardia di un patrimonio ambientale Mentre i lavori di bonifica per mettere definitivamente in sicurezza il Campo dei Fiori sono ancora in corso, il Comune di Varese pensa già alla ricostruzione dell’ambiente e del patrimonio naturale ferito