“Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie” parlano il lombardo

Terra Insubre pubblica una nuova edizione in lombardo occidentale del celebre racconto per bambini

07 ottobre 2015
Guarda anche: Culture e Spettacolo
terra insubre

Gianpietro Gallinelli ha curato la traduzione di “Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie” in dialetto lombardo occidentale, per un libro di 130 pagine in bianco e nero con illustrazioni di John Tenniel. Pubblicazione a cura di Terra Insubre, di cui riportiamo di seguito il comunicato (prezzi: 16.00€ spedizione esclusa, 14.50€ per i soci. Ordini via mail a segreteria@terrainsubre.org). Con le stesse modalità si può ordinare anche “Dracula”, tradotto da Lorenzo Banfi.

“In quella direzion là,” l’ha dii el Gatt, con la sciampa che faseva segn a dritta, “el gh’ha la cà el Cappellee: e in quell altra direzion,” e el faseva segn a manzina, “la sta de cà ona Legora Marziroeula. La poeu visità chi la voeur: hinn tucc duu matt.”
“Ma mì voeuri minga andà in mezz ai matt,” l’ha dii l’Alìs.
“Ah per quell la poeudi minga iuttà,” l’ha responduu el Gatt, “semm tucc matt chicchinscì. Mì son matt. Lee l’è matta.” “Com’el fa a savè che son matta?” l’ha domandaa l’Alìs. “La gh’ha de vessel,” l’ha dii el Gatt, “o la saria minga vegnuda chì.”

PRESENTAZIONE DEL TRADUTTORE
Questa edizion la porta a l’attenzion di lettor del dì d’incoeu la prima traduzion del liber I Avventur de Alìs ind el Paes di Meravili in Lombard Occidental. In questa traduzion hoo deciduu de restà el pussee possibil visin a la version originala in Ingles. S’hinn mantegnuu i nòmm ingles sia di personagg del liber che di quei stòrich che apparissen ind el raccont. Compagn de tanti alter traduzion de l’Alìs, vun di impediment pussee gròss incontraa ind el voltà in Lombard Occidental la stòria, l’è staa el cercà, indoe l’era possibil, de mantegnì i bellissim gioeugh de paròll cont i quai el Lewis Carroll l’ha impienuu el liber. In tanti part stì gioeugh hinn staa adattaa per fai sonà mej ai oregg di lettor lombard.

Tag:

Leggi anche:

  • Volley – La UYBA vola ai quarti, ma che fatica!

    La UYBA torna da Minsk con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Cev in tasca. Il ko per 3-2 (25-22, 22-25, 25-21, 24-26, 15-10) rimediato nella gara di ritorno degli ottavi in casa del Minchanka Minsk, infatti, consente alle farfalle di strappare il pass per il turno successivo in virtù
  • BCC Cup, il basket con il cuore raccoglie 10.000 euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso

    Il primo trofeo BCC Cup è andato alla solidarietà. La grande partecipazione di pubblico sugli spalti del PalaBorsani e l’agonismo messo in campo dalla Pallacanestro Openjobmetis Varese e dal Legnano Basket Knights hanno fatto vincere il grande cuore del basket e di tutti gli appassionati della
  • Volley – UYBA in Bielorussia per la Coppa CEV

    Sono due le trasferte consecutive in calendario per la UYBA che poi, non essendosi qualificata per le Final Four di Coppa Italia (Firenze, 4/5 marzo), potrà tirare un po’ il fiato. Questa mattina le farfalle sono volate in Bielorussia, a Minsk, mentre domenica saranno di scena al Mandela Forum
  • La BPM Sport Management riparte dal Campionato

    Dimenticare l’Euro Cup e testa solo al Campionato. Questo è l’obiettivo della BPM Sport Management che, dopo essere stata eliminata in semifinale di coppa dal Digi Oradea, domani nella Piscina del Foro Italico, affronterà la Roma Vis Nova nel turno infrasettimanale valido per la 16ª di