Laveno Mombello, scontro tra due auto. Sanitari e Vigili del Fuoco soccorrono i feriti

L'incidente è avvenuto verso le 17 lungo via per Cittiglio. Le cause sono ancora in fase di accertamento

11 marzo 2015
Guarda anche: Laghi
Incidente Laveno 1

Uno scontro tra due auto, vicino all’incrocio di via per Cittiglio. L’incidente è avvenuto oggi, mercoledì 11 marzo, verso le 17, a Laveno Mombello.

Le cause dell’incidente sono ancora in fase di accertamento da parte della Polizia Provinciale.

Incidente Laveno 2

I vigili del fuoco intervenuti con un’autopompa hanno messo in sicurezza i veicoli e collaborato con i sanitari per soccorrere i feriti.

Tag:

Leggi anche:

  • Incendio nel fienile, a fuoco 300 balle di fieno

    Per cause ancora in fase di accertamento un deposito di fieno, composto da 300 rotoballe è stato interessato da un vasto incendio. I quattordici vigili del fuoco intervenuti con cinque automezzi: due autopompe e tre autobotti hanno spento il rogo e stanno mettendo in sicurezza l’area.
  • Tutto pronto a Cerro per il trofeo Giacomo Ascoli

    Tutto pronto sulle banchine del Circolo Velico Medio Verbano per l’inizio del Trofeo “Match Race Giacomo Ascoli”, appuntamento di solidarietà sul lago Maggiore che si ripropone quest’anno per la sua quarta edizione e che si svolgerà, dal 20 al 22 luglio, a Cerro di Laveno
  • Notte da incubo in tutto il varesotto: 50 interventi per il maltempo

    Decine di squadre dei vigili del fuoco sono state impegnate durante tutta la notte, rispondendo alle esigenze dei cittadini che hanno inviato oltre 50 segnalazioni, per sistemare i danni provocati dal maltempo. Il forte diluvio che ha coperto l’intera provincia di Varese fino alle porte di Milano
  • Cornicione pericolante nel comune di Induno Olona (Va)

    Sabato 23 giugno, alle ore 14:30, i vigili del fuoco della sede di Varese, sono intervenuti nel comune di Induno Olona (Va), in via Tabacchi Edoardo per distacco di elementi costruttivi. Una parte della grondaia e alcune tegole di un edificio di tre piani risultavano pericolanti sulla sottostante