Vigili del fuoco volontari, Foroni: 1 milione per ristrutturare caserme

In Lombardia risultano operativi circa 1600 Vigili del fuoco volontari, che rappresentano un patrimonio irrinunciabile nell’affrontare celermente le più disparate situazioni di emergenza

28 Novembre 2019
Guarda anche: Lombardia

Contributi fino a 25 mila euro per opere a strutture e impianti

Un contributo del 100% fino a 25mila euro per ogni progetto approvato di interventi strutturali e impiantistici alle caserme dei Volontari dei Vigili del Fuoco (VVF): è quanto prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale lombarda, su proposta dell’assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, che stanzia complessivamente un milione di euro destinati alle associazioni (Onlus e Aps) che sostengono gli oltre 70 distaccamenti di Vigili del Fuoco presenti in Lombardia.

Assessore: risorse importanti per la sicurezza

“Nell’ambito del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco, i volontari rappresentano una importante risorsa, poiché concorrono alla tutela della cittadinanza e del territorio, garantendo un rilevante contributo nella gestione delle situazioni emergenziali – ha commentato Foroni – In Lombardia risultano operativi circa 1600 Vigili del fuoco volontari, che rappresentano un patrimonio irrinunciabile nell’affrontare celermente le più disparate situazioni di emergenza, e a loro va ancora una volta il ringraziamento e il sostegno concreto di Regione”. “Questo stanziamento va ad aggiungersi ai circa 2,15 milioni di euro di contributi già stanziati tra il 2017 e il 2019 a sostegno delle attività dei distaccamenti dei volontari, del rinnovo parco mezzi e delle dotazioni tecniche utilizzate negli interventi di soccorso tecnico urgente”, ha concluso l’assessore.

I tempi

Il bando è riservato esclusivamente alle Organizzazioni non lucrative di utilità sociale (Onlus) e alle associazioni di promozione sociale (Aps) che abbiano tra le finalità statutarie il sostegno a uno o più distaccamenti volontari del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco sul territorio lombardo, sede legale e operativa in Lombardia e siano iscritte all’elenco regionale. A seguito dell’approvazione di questa delibera, la struttura Gestione delle Emergenze della Direzione Generale Territorio e Protezione Civile con decreto dirigenziale n. 17117/2019 ha provveduto all’emanazione del bando in questione. Le domande di partecipazione potranno essere presentate esclusivamente tramite il sistema informativo Bandi online di Regione Lombardia all’indirizzo www.bandi.servizirl.it, che stabilisce la data di presentazione delle domande di contributo, da parte di Onlus e Aps, a partire dalle ore 10 del 9 dicembre 2019 fino alle ore 16 del 15 gennaio 2020.

Interventi finanziabili

Con il contributo regionale potranno essere realizzate, tra le altre cose: la sostituzione o l’automazione dei portoni sezionali e delle serrande avvolgibili delle autorimesse, della pavimentazione della autorimessa o di nuove tettoie per il ricovero degli automezzi all’esterno; il potenziamento dell’illuminazione esterna e dell’impianto luci, l’acquisto di nuovi armadietti per l’equipaggiamento e i dispositivi di protezione individuale (Dpi) del personale operativo, migliorie all’impianto elettrico, all’impianto di climatizzazione, ai locali interni, oltreché a bagni e spogliatoi, la sostituzione della caldaia e dei serramenti, e la realizzazione di un impianto di distribuzione del carburante (gasolio) di tipo rimovibile.

Tag:

Leggi anche: