La verità sui contributi per il Premio Chiara, risponde l’assessore Cecchi

Assessore Cecchi: “Incredibili affermazioni di chi non ha letto gli atti di bilancio da lui stesso approvati”

26 luglio 2017
Guarda anche: AperturaComune di Varese

Tagliati di due terzi i contributi per il Premio Chiara? Sapete di quanto era l’ultimo contributo della Giunta Fontana di cui il consigliere Longhini faceva parte: zero euro, nessuno stanziamento. Quindi possiamo affermare che la nostra amministrazione ha aumentato lo stanziamento per quella che per noi è una delle principali iniziative culturali di Varese, conosciuta e apprezzata in tutta Italia, che proprio per la sua importanza è supportata da diversi e importanti sponsor”. Così l’assessore alla Cultura Roberto Cecchi in merito alla polemica sui contributi del Comune al Premio Chiara.

 

Se poi si vuole osservare chi ha davvero ridotto il contributo negli ultimi anni, anche in questo caso dobbiamo rinfrescare la memoria al consigliere Longhini. Nella distrazione infatti si è dimenticato di precisare che, come emerge dagli atti di bilancio, il contributo della Giunta Fontana è diminuito tra il 2013 e il 2015 di oltre 6 mila euro, passando a 5 mila euro. La stessa somma confermata per l’anno in corso. Quindi se qualcuno ha ridotto il contributo al Premio Chiara non siamo stati di certo noi. Anzi, non avendo trovato nemmeno un euro in favore del Premio Chiara per il 2016, e avendo stanziato quest’anno il contributo di 5 mila euro, il consigliere Longhini dovrebbe affermare che la nostra amministrazione ha aumentato il contributo rispetto a quanto fatto nell’ultimo anno della Giunta Fontana.

Uscendo dalle doverose precisazioni da fare nei confronti delle assurde dichiarazioni delle ultime ore, credo invece che si debba andare avanti nella valorizzazione di iniziative come il Premio Chiara e dei tanti eventi culturali presenti in città, capaci di accendere i riflettori sulla nostra Varese. In questo senso, auspico che il consigliere Longhini sia libero sabato mattina per la conferenza stampa in cui presenteremo il Festival del Paesaggio, una nuova iniziativa che ha lo scopo di promuovere ulteriormente la città”.

Tag:

Leggi anche:

  • Il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda a Varese

    Industria 4.0, 2018 – 2028 quale futuro: Il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda a Varese  Produzione, credito, infrastrutture e formazione 4.0, un appuntamento con il mondo produttivo varesino Appuntamento domani, mercoledì 21 febbraio 2018, dalle ore 11.00 alle 13.30, al Teatro
  • In Comune di Varese è possibile consegnare la Dichiarazione anticipata di trattamento (D.A.T) “Testamento biologico”

    In Comune di Varese è possibile consegnare la propria Dichiarazione anticipata di trattamento (D.A.T), conosciuta anche come “testamento biologico”. Contemporaneamente all’entrata in vigore della legge, approvata lo scorso 14 dicembre 2017, che disciplina il consenso informato e le
  • Varese, via alla salatura delle strade

    Dalle ore 20.00 di questa sera saranno operativi i mezzi spargi sale del Comune di Varese che effettueranno la salatura preventiva su 11 percorsi della viabilità principale che copriranno, nei vari passaggi, circa 200 chilometri di strade e vie cittadine. Al via dunque le operazioni in vista
  • #10×9=Varese Martedì 6 febbraio con Francesca Strazzi

    L’appello che Progetto Concittadino fa ai varesini, come sempre, è quello di mandare le domande che vorrebbero fare agli assessori. Le dieci domande verranno selezionate tra quelle dei cittadini, e verranno sottoposte all’assessore di turno, questa volta Francesca Strazzi, che sarà