Roberto Cecchi comunica al Consiglio le sue dimissioni da assessore

“Motivate da ragioni squisitamente personali sopravvenute in questi ultimi giorni”

11 Giugno 2019
Guarda anche: Comune di Varese

“È una decisione dolorosa, almeno per me, ma è motivata da ragioni squisitamente personali, sopravvenute in questi ultimi giorni”. Comincia così la comunicazione delle dimissioni letta questa sera durante il Consiglio comunale dall’assessore alla Cultura e Turismo Roberto Cecchi. Con questa lettera – ha detto l’assessore – prendo la parola molto brevemente, per annunciare la mia decisione di lasciare, adesso, l’incarico alla cultura e al turismo di questo Comune. Lascio con un ringraziamento sincero al Sindaco Davide Galimberti che nel 2016 mi invitò a partecipare a questa esperienza. L’altro ringraziamento va a tutti quanti voi, indistintamente, e alla cittadinanza che rappresentate; e infine per avermi accettato per quasi tre anni in questa splendida comunità. Ringrazio inoltre il personale dell’assessorato che mi ha seguito con attenzione in questi tre anni in cui ho cercato di fare del mio meglio. Per quel che ho potuto. Come ho potuto e per il tempo che ho potuto. Compatibilmente con le mie forze. Aggiungo che ho assicurato al sindaco che in futuro potrà contare comunque sulla mia incondizionata collaborazione per qualsiasi cosa voglia interpellarmi. Un saluto a tutti quanti voi e buon lavoro”.

Alle parole dell’assessore e alla sua decisione ha immediatamente risposto il sindaco Davide Galimberti che ha ringraziato l’operato di Cecchi che, spiega il primo cittadino: “Lascia un segno importante nella cultura varesina perché in poco tempo ha dato consistenza ad un progetto culturale che il Consiglio comunale aveva approvato due anni fa. Le mostre come quella di Guttuso e la valorizzazione del paesaggio sono davvero risultati importanti insieme ad un nuovo modo di fare e proporre la cultura. Sottolineo poi l’alto senso delle istituzioni dimostrato anche questa sera e la scelta di comunicare di fronte all’intero Consiglio comunale la decisione di lasciare il suo ruolo a causa di motivi personali. Insieme a Roberto abbiamo convenuto ora di progettare i prossimi passi per l’assessorato. Abbiamo infatti convocato già per domani riunione con il personale. Roberto Cecchi infatti, come ha confermato, rimarrà il nostro consigliere privilegiato per tutti gli aspetti legati alla cultura”.

Tag:

Leggi anche:

  • Asfaltature, prosegue il piano a Giubiano

    Prosegue il piano asfaltature voluto dal Comune di Varese. Da questa mattina i cantieri stanno interessando piazza Biroldi, a pochi passi dalla chiesa di Giubiano e dall’ospedale Del Ponte, e le vie San Giusto e Cadore. Dopo una breve sospensione legata al maltempo e al coordinamento con
  • Una serata per il futuro del Piantone di via Veratti

    Una serata per il Piantone di via Veratti. Il suo futuro verrà affrontato durante un incontro pubblico organizzato dal Comune di Varese per venerdì 21 giugno 2019. Appuntamento alle 21.00 nel Salone Estense, per un momento di condivisione al quale l’amministrazione invita tutti i
  • Bimbi in ufficio con mamma e papà

    L’Università dell’Insubria apre le porte ai figli dei dipendenti per una giornata speciale da trascorrere insieme a mamma e papà. Succede venerdì 14 giugno sia a Varese che a Como, grazie alla collaborazione dell’ateneo con Arcadia, l’associazione dopolavoro
  • Masterplan area stazioni, dopo l’incontro per il sociale ora tocca ai privati

    Un primo incontro con i proprietari delle aziende private che sorgono nella zona delle stazioni; un’ora e mezza per spiegare cosa sarà il Masterplan, il piano che prevede il recupero delle aree un tempo a prevalente vocazione industriale e oggi in gran parte abbandonate, ma anche per