La regione punta a migliorare la navigabilità dei suoi laghi

4.1 milioni verranno stanziati per un totale di 27 interventi complessivi sui laghi lombardi

17 luglio 2017
Guarda anche: LaghiLombardia

«Vogliamo mantenere l’eccellenza dei nostri laghi e intervenire sulla navigazione, che vuol dire investire sul turismo e sulla bellezza dei nostri territori. Per questo, abbiamo approvato la programmazione degli interventi di completamento, ammodernamento e incremento di opere afferenti al demanio della navigazione interna per gli anni 2017/2019». Sono queste le parole del presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni in merito alla questione laghi nella conferenza stampa odierna.

Il programma prevede 27 interventi per la navigazione turistica e di linea dei laghi lombardi, comprendendo quindi passeggiate a lago, riqualificazione porti e pontili oltre che strutture per la navigazione pubblica di linea, per un costo totale di 4.1 milioni.
Gli interventi saranno così dipartiti: 9 sul Lario, 6 sul lago Maggiore, 5 sul lago d’Iseo, 4 sul lago di Garda e 3 sul lago Ceresio.

In sostanza si tratta di un impegno molto importante che va ad unirsi all’acquisizione di 160 treni, già concordata, all’accordo con Brembo per l’auto elettrica, accordo non ancora definitivamente stipulato ma in dirittura d’arrivo, tutto per puntare sulla mobilità intelligente.

Tag:

Leggi anche: