Isis Newton: dopo la protesta degli studenti la Provincia si muove

Il presidente Vincenzi ha ripercorso il piano del trasferimento iniziato ormai quattro anni fa e che si concluderà entro la fine dell’estate e ha confermato che il progetto procederà come previsto e come precedentemente concordato con l’Ufficio scolastico provinciale e con le scuole coinvolte

17 febbraio 2016
Guarda anche: Varese Città
FB_IMG_1455112210204

Il problema sugli spazi dell’Isis Newton, che aveva dato vita ad una protesta da parte degli studenti, sarebbe stato risolto. Questo quanto dichiara il consigliere provinciale delegato all’Istruzione Paolo Bertocchi, in merito all’esito positivo dell’incontro odierno tra Presidente della Provincia, il Dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Claudio Merletti e del dirigente scolastico dell’Isis Newton Daniele Marzegalli.

“Missione compiuta – spiega Bertocchi – abbiamo ereditato una situazione non semplice, ma abbiamo centrato l’obiettivo di risolvere l’annoso problema delle sedi dell’Einaudi non penalizzando il Newton, ma anzi migliorandone le strutture esistenti. Il metodo dell’ascolto e del confronto, proprio di questa amministrazione provinciale, ha permesso di portare in porto il progetto iniziale e di trovare la soluzione ottimale. Infine voglio ringraziare il Settore dell’Edilizia scolastica di Villa Recalcati per il grande lavoro svolto”. Con queste parole il Consigliere delegato all’Istruzione Paolo Bertocchi esprime tutta la sua soddisfazione per l’esito dell’incontro.
Questa mattina nell’Ufficio di Presidenza a Villa Recalcati si è tenuto l’incontro tra il presidente della Provincia Gunnar Vincenzi, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico territoriale di Varese Claudio Merletti e il Dirigente scolastico dell’Isis Newton Daniele Marzagalli per fare il punto della situazione in merito al trasferimento dell’Istituto Einaudi negli stabili di via Trentini e alle esigenze del Newton relative a questa operazione.
Il Presidente Vincenzi ha ripercorso il piano del trasferimento iniziato ormai quattro anni fa e che si concluderà entro la fine dell’estate e ha confermato che il progetto procederà come previsto e come precedentemente concordato con l’Ufficio scolastico provinciale e con le scuole coinvolte. Vincenzi ha poi ribadito la disponibilità di Provincia di Varese a intervenire sulla riqualificazione dei laboratori e di alcuni spazi utili all’attività didattica del Newton.

Tag:

Leggi anche:

  • Al via mercoledì le semifinali scudetto del campionato under 15 per la Busto Pallanuoto

    Scatterà mercoledì 26 luglio la semifinale del Campionato Nazionale under 15 Maschile di pallanuoto che, nel girone 4 in programma presso la Piscina Comunale Olimpica di Palermo, vedrà in vasca anche la Busto Pallanuoto, società del vivaio Sport Management qualificatasi nelle scorse
  • 24 luglio 1923: la Juventus si apre all’era di casa Agnelli

    Fu fondata nel 1897 a Torino da un semplice gruppo di studenti liceali locali, appassionati di calcio, che pensarono a questa società come un semplice polisportiva. La squadra composta allora da un gruppo di ragazzi del liceo classico della città fece strada arrivando al suo primo campionato
  • Arcieri di Varese, per i 40 anni una festa sociale a Calcinate degli Orrigoni

    Era il 19 luglio del 1977 quando la società, affiliata alla Federazione Italiana Tiro Con l’Arco, apriva per la prima volta le porte ai giovani. La compagnia Arcieri di Varese, festeggia il suo 40esimo anno di età, 40esimo anno di promozione sportiva e sociale nel territorio, 40esimo anno di
  • Calcio Tim Cup – Il Varese pesca il Pisa

    La stagione del Varese parte dalla Toscana e parte da Pisa: saranno loro gli avversari dei biancorossi nel primo impegno ufficiale della stagione Domenica 30 luglio gli uomini di mister Iacolino se la vedranno con gli uomini di Carmine Gautieri ex tecnico proprio dei biancorossi. La sfida di Tim