Studenti in piazza per difendere la scuola. Confronto “duro” con la Provincia. FOTO

Una manifestazione di protesta contro la decisione della Provincia di ''accorpare'' due scuole

10 febbraio 2016
Guarda anche: Varese
FB_IMG_1455112210204

Sono scesi in piazza questa mattina e hanno fatto sentire la loro voce. Per difendere la presenza dei laboratori e la qualità dei servizi forniti dalla loro scuola.

Gli studenti dell’Isis Newton, circa in duecento, guidati dai rappresentanti d’istituto Stefano Angei, Arvid Dina e Simone Gennari, hanno protestato davanti a Villa Recalcati.

Con loro anche numerosi insegnanti.

Quindi sono stati ricevuti dalla Provincia, ma dal confronto per il momento non sembra essere emersa una soluzione condivisa.

“La posizione della Provincia rimane che la restante parte dell’Einaudi deve trasferirsi nella nostra scuole. E che ci sarà un margine di trattativa per il rifacimento dei laboratori, anche se si parla solo di quello di Fisica come nuovo, e di miglioramento di quello di Chimica” ha spiegato Angei. Gli studenti hanno comunque chiesto anche un incontro diretto con il presidente Gunnar Vincenzi, che oggi non era presente.

 

Alla manifestazione ha partecipato anche Giuseppe Terziroli, il quale ha commentato: “Non mettiamo la testa sotto la sabbia ed interessiamoci di questi problemi che sono di Varese
Leggete la stampa locale ed i tg per capire bene la querelle che parte da lontano.
Centinaia di studenti questa mattina davanti alla sede della Prefettura e della Amministrazione Provinciale, non certamente per protestare senza senso, ma quanto per difendere gli spazi di utilizzo per la didattica.
A mio parere questa nella realtà può essere definita però una dura lezione per chi vuole interpretare il futuro degli studenti come pratica di burocrazia che sembra, se interpretata male, disamorata dei problemi.
Ho parlato con numerosi docenti che la pensano come gli allievi. Cerchiamo di dare una soluzione e mi rivolgo al presidente Gunnar Vincenzi”.

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti