Incendio allo stabilimento Whirlpool a Cassinetta di Biandronno. FOTO

Il fuoco ha bruciato un condotto di collegamento tra due silos. I Vigili del Fuoco sono intervenuti e hanno doma le fiamme

11 giugno 2015
Guarda anche: LaghiVarese Città
Foto 10-06-15 21 00 43

I vigili del fuoco sono intervenuti ieri sera dopo le 20 a Cassinetta di Biandronno, allo stabilimento Whirlpool, in via A. Moro, dove è scoppiato un incendio. Per cause da accertare è andata a fuoco una condotta di collegamento tra due silos contenenti liquidi di lavorazione. 

I 16 vigili del fuoco intervenuti sul posto con 5 automezzi : due autopompe, un’autoscala, un carro aria e un carro N.B.C.R. (Nucleo Batteriologico Chimico Radiologico) hanno spento le fiamme nel giro di un’ora. Al momento del rogo i due recipienti risultavano vuoti e già bonificati. 

Leggi anche:

  • Mozzate, incidente tra due auto: diversi feriti

    Mercoledì 18 aprile, alle ore 16:00, i vigili del fuoco del distaccamento di Saronno, sono intervenuti nel comune di Mozzate (CO), in via Gorla, per incidente stradale. Per cause ancora in fase di accertamento due autovetture si sono scontrate, nell’impatto uno dei veicoli si è ribaltato sulla
  • Incendio veicoli nel comune di Castiglione Olona (Va)

    Domenica 15 aprile, alle ore 01:30, i vigili del fuoco della sede di Varese, sono intervenuti nel comune di Castiglione Olona (Va), in via S.P. Mazuchelli, per incendio automezzi. Per cause ancora in fase di accertamento cinque camion posteggiati all’interno del sedime di un’azienda sono stati
  • Incendio autovetture nel comune di Gemonio (Va)

    Sabato 14 aprile, alle ore 20:00, i vigili del fuoco dei distaccamenti di Laveno M. e Ispra, sono intervenuti nel comune di Gemonio (Va), in via Verdi, per incendio autovetture. Per cause ancora in fase di accertamento due veicoli in sosta sono stati interessati da un incendio. I vigili del fuoco
  • Allarme bomba in una scuola a Cassano Magnano

    Sul posto sono intervenuti prontamente sia gli artificieri che le unità cinofile per verificare l’attendibilità della segnalazione, giunta nella tarda mattinata di questo lunedì 9 aprile, telefonicamente in forma anonima. La telefonata ha preso di mira la scuola elementare Parini di Cassano