Imprese e cooperative sociali, un seminario sul collocamento

Giovedì 9 maggio si parlerà del collocamento mirato dei disabili

07 Maggio 2019
Guarda anche: EconomiaLavoro

Si parlerà del collocamento mirato dei disabili e delle opportunità per le imprese nel pomeriggio di giovedì 9 maggio in Camera di Commercio. Con inizio alle 14.30, è in programma il seminario “Imprese e Cooperative Sociali: Insieme per Crescere”, un’iniziativa che vuole offrire l’occasione di un approfondimento sugli strumenti che la normativa offre per il collocamento mirato dei disabili. Il tutto con l’obiettivo di avviare nuovi progetti virtuosi tra imprese e cooperative sociali, che consentono di adempiere agli obblighi di assunzione di persone svantaggiate. I progetti che sono fin d’ora operativi, o almeno alcuni di questi, saranno oggetto di case history durante il seminario: all’incontro in Camera di Commercio, infatti, parteciperanno rappresentanti di imprese che hanno già attivato gli strumenti per il collocamento mirato e che condivideranno le esperienze e buone pratiche.

Dopo l’apertura dei lavori, affidata alla Camera di Commercio e a Mattia Premazzi (consigliere delegato Provincia di Varese), si darà uno sguardo d’insieme sulla cooperazione sociale sul nostro territorio, prima delle relazioni di Fabrizio Simonini, che entrerà nel merito della normativa sul collocamento mirato dei disabili, e di Aldo Montalbetti (Confcooperative Insubria), che parlerà delle finalità e dei servizi delle cooperative sociali di tipo B.

A seguire, Cristina Marcora (responsabile Area Mercato del Lavoro Unione degli Industriali della provincia di Varese) e Francesco Raso (consigliere Ordine dei Consulenti del Lavoro Varese) delineeranno forme di collaborazione tra imprese profit e cooperative sociali.

In conclusione, le già citate testimonianze di realtà aziendali già operative in tal senso. La partecipazione al seminario è gratuita, occorre però prenotarsi online sul sito della Camera di Commercio www.va.camcom.it, seguendo il percorso “Convegni e Seminari ˃ Cooperative e Imprese Sociali”.

 

Tag:

Leggi anche:

  • La Svizzera chiude nove valichi

    Per gestire meglio l’emergenza e controllare al meglio il transito di cittadini al confine tra Italia e Canton Ticino, il governo svizzero ha imposto la chiusura di nove valichi di frontiera su tutto il territorio. A rimanere aperti, 24 ore su 24, sono le dogane di Fornasette (Luino), di Lavena
  • Via libera a cassa integrazione, stanziati 135 milioni di euro

    “Regione Lombardia ha acquisito il via libera anche dalle Parti Sociali per l’attivazione della cassa integrazione e per la cassa integrazione in deroga a favore della imprese lombarde. Il provvedimento sarà attivo con effetto retroattivo e con uno stanziamento di 135 milioni di euro”. Lo
  • Nel prossimo trimestre 31 milioni di Turisti in meno. Perdita di 7 miliardi di euro

    ‘‘Il tempo passa e l’impatto della crisi si estende. Cambia di pari passo anche il quadro dei danni e il conseguente calcolo delle perdite economiche per il settore del turismo, uno dei più colpiti”. I nuovi calcoli di Confturismo-Confcommercio alla luce
  • Camera di Commercio Varese: Garantiti Servizi Essenziali

    In questi giorni di allerta sanitaria e in coerenza con i provvedimenti adottati a livello governativo, Camera di Commercio garantisce i servizi essenziali alle imprese: «Siamo operativi – spiega il presidente, Fabio Lunghi – per le imprese varesine che, anche in questa congiuntura di