Il sindaco di Comerio ospita i migranti in casa

Il primo cittadino Silvio Aimetti (Pd) metterà a disposizione dei profughi un appartamento di sua proprietà

20 luglio 2015
Guarda anche: Varese Città
Silvioaimetti

Il sindaco di Comerio Silvio Aimetti ha messo a disposizione un suo appartamento ai migranti in arrivo. Questa è la parte che il sindaco farà in prima persona per l’emergenza profughi, insieme ad una serie di iniziative messa in campo dal Comune che coinvolgeranno i cittadini. 

“In relazione alle richieste pervenute dal Prefetto Giorgio Zanzi – si legge nel comunicato – e più in generale ai numerosi appelli giunti nelle scorse settimane da personalità quali, Papa Francesco ed il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la Giunta Comunale di Comerio ha ritenuto doveroso accogliere la pressante richiesta di ospitalità nei confronti di persone che si trovano in una grave situazione di difficoltà.
Si è quindi ritenuto di costruire un progetto articolato di sostegno “condiviso e partecipato” e non “imposto”, che permettesse di soddisfare contemporaneamente diverse esigenze e necessità presenti nel nostro Comune quali :
fornire ospitalità, per un periodo limitato nel tempo, ad un numero di migranti che riteniamo compatibile con la “vita sociale” del nostro Comune creare un valido progetto di volontariato per queste persone in ambito Comunale, questo in modo da far sì che la loro presenza sia utile soddisfare le richieste di alcuni Comeriesi di nazionalità italiana, attualmente disoccupati, attivando dei progetti di inserimento lavorativo”.

Quindi, un’opportunità anche per gli italiani. Mentre il sindaco ha messo a disposizione una casa di sua proprietà.

“Al fine di raggiungere gli obiettivi sopracitati la Giunta ha ritenuto di individuare delle strutture, di proprietà sia pubblica che privata, che fossero libere e che potessero servire allo scopo. In tale contesto si è verificata la diponibilità da parte del Sindaco per un appartamento di sua proprietà, che si presta ad un utilizzo immediato. Tale appartamento è stato reso disponibile, a titolo gratuito, alla cooperativa Lotta contro l’emarginazione ONLUS che, a sua volta, a fronte di tale gratuità, si è impegnata a farsi carico degli stage lavorativi per persone disoccupate di Comerio, questo di concerto con i servizi sociali del Comune.
La data presumibile di inizio dell’ospitalità ai migranti è stata fissata nella seconda metà di agosto. Durante questo periodo saranno attivati contatti con le Associazioni che operano nel sociale, con la Parrocchia e più in generale con i Comeriesi, che da sempre si sono dimostrati una Comunità solidale, pronta ad aiutare chi soffre o è in difficoltà”.

Tag:

Leggi anche:

  • A cavallo tra le rocce lunari, e su astronavi fai da te

    Quante ne sono state dette sulla terra e sulla luna, sabato 18 ottobre a Busto Arsizio se ne vedranno delle belle sull’argomento. Appuntamento dalle 10 alle 16 al maneggio La Bastide in via Samarate, 150. Si farà una gimkana a cavallo tra modelli di rocce lunari, si costruirà un’astronave
  • Conferimento Ufficiale del Titolo Comune Europeo dello Sport 2019 alla Città di Sesto Calende

    Un lunedì pieno di emozioni ed entusiasmo è stato lo scorso 30 ottobre presso la sala d’onore del CONI a Roma per Simone PINTORI (Consigliere Comunale Delegato allo Sport) Danila DE CANDIDO (Consigliere Comunale Delegato ai Bandi) Andrea SCANDOLA (Rappresentante della Pro Sesto) Daniele
  • Cinque mastini della Pallanuoto Banco BPM Sport Management convocati in Nazionale

    Saranno ben cinque gli atleti della Pallanuoto Banco BPM Sport Management che dal 29 ottobre all’1 novembre 2017 si ritroveranno al Centro Federale di Ostia per il raduno collegiale della Nazionale Italiana. Il Commissario Tecnico Alessandro Campagna radunerà gli azzurri per quattro giorni di
  • Definiti gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup

    Sorteggiati oggi gli accoppiamenti dei quarti di finale di Len Euro Cup, con la Pallanuoto Banco BPM Sport Management che ha conosciuto il nome della sua avversaria: la Stella Rossa Belgrado. La formazione guidata da mister Marco Baldineti dunque sfiderà la compagine serba (vincitrice