I versi di Wislawa Szymborska riecheggiano per la Giornata Mondiale della Poesia. FOTO E VIDEO

Una performance avvolgente, che ha legato parole e suoni, per omaggiare la grande poetessa polacca

22 marzo 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloVarese
FB_IMG_1458609826226

Una vita dedicata alla poesia e a porsi domande sul ruolo del poeta nella società. Un viaggio alla scoperta di Wislawa Szymborska, grande poetessa polacca, Premio Nobel per la Letteratura nel 1996, reso possibile grazie ad Estro-Versi, associazione guidata da Sara Pennacchio.

“Un Brindisi alla Follia” ha omaggiato la poetessa polacca attraverso un’avvolgente performance che ha legato le parole ai suoni, all’interno del Museo Tattile di Villa Baragiola.

Sara Pennacchio ha introdotto la serata, spiegando l’importanza della figura dela poetessa e il modo in cui lo spettacolo avrebbe contodotto il pubblico alla scoperta di questa figura fondamentale per la poesia.

A dare voce e corpo ai versi deĺla Szymborska la sei intepreti: Luna Fedele, Celeste Casarotto, Cathrine Almendrala, Xania Luce ed Eugenia Marcolli.

Le musiche originali e le immagini video sono state affidate a Massimiliano Silvestri.

La regia è stata curata da Nicola Tosi, Renzi Carnio e Massimiliano Silvestri.

In sala è stata allestita una mostra di opere di Silvio Monti.

Leggi anche: