I “quadri viventi” incantano il pubblico a Villa Toeplitz. FOTO

Grande successo per lo spettacolo itinerante, diretto da Clarissa Pari, che ha celebrato la Bellezza, con gli attori della Scuola Teatrale Città di Varese e i piccolissimi allievi del Teatro in Drao

10 aprile 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloVarese
IMG-20160411-WA0001

Il parco di Villa Toeplitz ha preso le sembianze di un giardino incantato, abitato dai “quadri viventi” dello spettacolo teatrale sulla Grande Bellezza, con la regia di Clarissa Pari.

L’evento, che ha avuto luogo sabato pomeriggio, ha visto gli attori impersonare dipinti famosi, i cui personaggi, accompagnati dalle note della violinista Marta Pistocchi e dall’arpista Greta Bernacchi, recitavano brevi monologhi, aforismi e poesie, inerenti l’amore, la bellezza, l’arte e la natura.

“La bellezza si trova in ogni forma d’arte – spiega la regista – nella pittura, nella parola e nella musica. Ogni forma d’arte canta la sua bellezza. E così hanno fatto gli attori che hanno interpretato i dipinti celebri, dando loro anche voce e parole”.

Lo spettacolo ha avuto come scenografia lo splendido parco della villa, nell’area della fontana. Il numeroso pubblico seguiva nell’itinerario la regista, che interpretava a sua volta la Primavera insieme ai piccoli allievi (i meravigliosi fiori) del Teatro in Drao, da un quadro vivente all’altro.

“La bellezza della natura, le note dell’arpa, gli spettatori che diventavano un tutt’uno insieme ai quadri, i bambini che danzavano sulle note del violino, in un girotondo che ha poi unito tutte le persone che ci hanno seguito. Questa è la bellezza che ho immaginato e ho voluto rendere viva”.

E Clarissa Pari ha quindi regalato queste parole al pubblico, citando Galileo Galilei: “Le cose sono unite da legami invisibili. Non puoi cogliere un fiore senza turbare una stella”.

Lo spettacolo è nato dall’interazione tra la Scuola Teatrale Città di Varese e l’associazione Teatro in Drao di Clarissa Pari.

“A Varese ci sono diverse scuole di teatro. E il confronto e l’interazione sono utili per dare nuovi stimoli.  È bello vedere come due realtà, come la Scuola Teatrale Città di Varese per adulti e il Teatro in Drao per bambini e ragazzi, possano interagire per esprimere e donarsi una Grande Bellezza”.

I prossimi appuntamenti con Teatro in Drao per bambini e ragazzi saranno:

– domenica 5 giugno ore 15.30 al Cinema Teatro Nuovo di viale dei Mille a Varese

– domenica 12 giugno ore 10.30 al Teatro Apollonio di Varese

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti