“Giro di vite” nei locali a rischio: sospesa la licenza di un bar per 15 giorni

Continuano i controlli della Polizia per contrastare spaccio e abuso di alcol tra i giovani. E per garantire la sicurezza nei locali

21 agosto 2015
Guarda anche: Varese
Poliziafoto

Nella serata di ieri 20 agosto, il personale della Polizia di Stato della Questura ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio che ha interessato alcuni locali del circondario varesino. L’attività sorge a seguito della nota Ministeriale, avente come oggetto l’intensificazione dei servizi di prevenzione generale e di controllo del territorio nei riguardi dei locali pubblici e di intrattenimento, finalizzati a promuovere specifiche e costanti attività di controllo in ordine al fenomeno dell’abuso di alcool e dello spaccio di sostanze stupefacenti, in considerazione anche agli ultimi fatti di cronaca nazionale che hanno visto coinvolti i luoghi di aggregazione giovanile. 

Gli agenti della Squadra Amministrativa della Questura, supportati dal personale delle Volanti, hanno proceduto al controllo di alcuni esercizi pubblici.

In un bar di Varese è stato notificato al titolare, un provvedimento del Questore di sospensione dell’attività per la durata di 15 gg, per esser stato teatro di episodi che hanno messo a rischio l’incolumità e la sicurezza degli avventori. Il locale, già in passato, è stato destinatario della stessa misura sospensiva per analogo episodio.

Successivamente, in un secondo locale, gli operatori hanno riscontrato alcune violazioni amministrative.

Il personale della Squadra Mobile, durante il servizio coordinato, ha colto in flagranza un diciannovenne mentre cedeva un pezzo di hashish ad un minore. Il ragazzo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti con l’aggravante di aver ceduto droga a un minore. Il minorenne al termine del servizio, è stato affidato alla madre.

Gli stessi agenti, hanno altresì trovato un diciottenne in possesso di una sigaretta auto confezionata contenente sostanza stupefacente di quasi 1 gr di hashish. Il ragazzo è stato segnalato amministrativamente all’autorità competente.

In contemporanea, personale di supporto ha effettuato all’esterno dei locali dei controlli a veicoli e persone, di cui 2 risultati con precedenti di polizia.

Tag:

Leggi anche:

  • Volley – La UYBA vola ai quarti, ma che fatica!

    La UYBA torna da Minsk con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Cev in tasca. Il ko per 3-2 (25-22, 22-25, 25-21, 24-26, 15-10) rimediato nella gara di ritorno degli ottavi in casa del Minchanka Minsk, infatti, consente alle farfalle di strappare il pass per il turno successivo in virtù
  • BCC Cup, il basket con il cuore raccoglie 10.000 euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso

    Il primo trofeo BCC Cup è andato alla solidarietà. La grande partecipazione di pubblico sugli spalti del PalaBorsani e l’agonismo messo in campo dalla Pallacanestro Openjobmetis Varese e dal Legnano Basket Knights hanno fatto vincere il grande cuore del basket e di tutti gli appassionati della
  • Volley – UYBA in Bielorussia per la Coppa CEV

    Sono due le trasferte consecutive in calendario per la UYBA che poi, non essendosi qualificata per le Final Four di Coppa Italia (Firenze, 4/5 marzo), potrà tirare un po’ il fiato. Questa mattina le farfalle sono volate in Bielorussia, a Minsk, mentre domenica saranno di scena al Mandela Forum
  • La BPM Sport Management riparte dal Campionato

    Dimenticare l’Euro Cup e testa solo al Campionato. Questo è l’obiettivo della BPM Sport Management che, dopo essere stata eliminata in semifinale di coppa dal Digi Oradea, domani nella Piscina del Foro Italico, affronterà la Roma Vis Nova nel turno infrasettimanale valido per la 16ª di