“Giro di vite” nei locali a rischio: sospesa la licenza di un bar per 15 giorni

Continuano i controlli della Polizia per contrastare spaccio e abuso di alcol tra i giovani. E per garantire la sicurezza nei locali

21 agosto 2015
Guarda anche: Varese
Poliziafoto

Nella serata di ieri 20 agosto, il personale della Polizia di Stato della Questura ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio che ha interessato alcuni locali del circondario varesino. L’attività sorge a seguito della nota Ministeriale, avente come oggetto l’intensificazione dei servizi di prevenzione generale e di controllo del territorio nei riguardi dei locali pubblici e di intrattenimento, finalizzati a promuovere specifiche e costanti attività di controllo in ordine al fenomeno dell’abuso di alcool e dello spaccio di sostanze stupefacenti, in considerazione anche agli ultimi fatti di cronaca nazionale che hanno visto coinvolti i luoghi di aggregazione giovanile. 

Gli agenti della Squadra Amministrativa della Questura, supportati dal personale delle Volanti, hanno proceduto al controllo di alcuni esercizi pubblici.

In un bar di Varese è stato notificato al titolare, un provvedimento del Questore di sospensione dell’attività per la durata di 15 gg, per esser stato teatro di episodi che hanno messo a rischio l’incolumità e la sicurezza degli avventori. Il locale, già in passato, è stato destinatario della stessa misura sospensiva per analogo episodio.

Successivamente, in un secondo locale, gli operatori hanno riscontrato alcune violazioni amministrative.

Il personale della Squadra Mobile, durante il servizio coordinato, ha colto in flagranza un diciannovenne mentre cedeva un pezzo di hashish ad un minore. Il ragazzo è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti con l’aggravante di aver ceduto droga a un minore. Il minorenne al termine del servizio, è stato affidato alla madre.

Gli stessi agenti, hanno altresì trovato un diciottenne in possesso di una sigaretta auto confezionata contenente sostanza stupefacente di quasi 1 gr di hashish. Il ragazzo è stato segnalato amministrativamente all’autorità competente.

In contemporanea, personale di supporto ha effettuato all’esterno dei locali dei controlli a veicoli e persone, di cui 2 risultati con precedenti di polizia.

Tag:

Leggi anche:

  • Andrea Piccolo vince la 41° Piccola Tre Valli Varesine

    Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca. A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo