Castellanza, aveva una piantagione di marijuana in cantina. Denunciato per spaccio

L'uomo aveva cinque piante altre 60 centimetri. Sul luogo illuminazione intensa e ventole per l’aerazione, terriccio, bottiglie d’acqua e liquido concimante

20 novembre 2015
Guarda anche: Busto Arsizio
Marijuana

Una piccola piantagione di marijuana in cantina. Con tanto di ventola per creare l’ambiente adatto alle piante.

Questa la scoperta della Squadra Investigativa della Polizia di Stato di Busto Arsizio. A finire nei guai un 28enne di Castellanza.

Nell’ambito delle attività investigative finalizzate al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, nella serata di ieri 19 novembre gli agenti della squadra Investigativa del Commissariato di P. S. di Busto Arsizio si recavano presso l’abitazione, sita in Castellanza (Va), di un giovane di 28 anni, individuato come abituale venditore di stupefacente.

Giunti nelle cantine, gli agenti percepivano un fortissimo odore di marijuana ed il rumore di una ventola, elementi che facevano subito ipotizzare la presenza di una vera e propria piantagione.
Poco dopo giungeva il giovane, alla presenza del quale gli agenti facevano ingresso nella cantina facente parte dell’appartamento dove, oltre all’odore di stupefacente sempre più forte, notavano un armadio telato con una luce intensa accesa e le ventole per l’aerazione, oltre a tutto quanto necessario ad una sana e proficua coltivazione, come terriccio, bottiglie d’acqua e liquido concimante.

All’interno dell’armadio venivano rinvenute 5 piante di marijuana, alte circa 60 cm.

All’interno dell’abitazione i poliziotti rinvenivano, racchiusi dentro una scatola di scarpe, circa 38 grammi di marijuana non essiccata e circa 1 etto di sostanza già pronta per l’uso.

Sequestrato lo stupefacente, il giovane è stato denunciato per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il