Castellanza, aveva una piantagione di marijuana in cantina. Denunciato per spaccio

L'uomo aveva cinque piante altre 60 centimetri. Sul luogo illuminazione intensa e ventole per l’aerazione, terriccio, bottiglie d’acqua e liquido concimante

20 novembre 2015
Guarda anche: Busto Arsizio
Marijuana

Una piccola piantagione di marijuana in cantina. Con tanto di ventola per creare l’ambiente adatto alle piante.

Questa la scoperta della Squadra Investigativa della Polizia di Stato di Busto Arsizio. A finire nei guai un 28enne di Castellanza.

Nell’ambito delle attività investigative finalizzate al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, nella serata di ieri 19 novembre gli agenti della squadra Investigativa del Commissariato di P. S. di Busto Arsizio si recavano presso l’abitazione, sita in Castellanza (Va), di un giovane di 28 anni, individuato come abituale venditore di stupefacente.

Giunti nelle cantine, gli agenti percepivano un fortissimo odore di marijuana ed il rumore di una ventola, elementi che facevano subito ipotizzare la presenza di una vera e propria piantagione.
Poco dopo giungeva il giovane, alla presenza del quale gli agenti facevano ingresso nella cantina facente parte dell’appartamento dove, oltre all’odore di stupefacente sempre più forte, notavano un armadio telato con una luce intensa accesa e le ventole per l’aerazione, oltre a tutto quanto necessario ad una sana e proficua coltivazione, come terriccio, bottiglie d’acqua e liquido concimante.

All’interno dell’armadio venivano rinvenute 5 piante di marijuana, alte circa 60 cm.

All’interno dell’abitazione i poliziotti rinvenivano, racchiusi dentro una scatola di scarpe, circa 38 grammi di marijuana non essiccata e circa 1 etto di sostanza già pronta per l’uso.

Sequestrato lo stupefacente, il giovane è stato denunciato per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

Tag:

Leggi anche:

  • 166° anniversario Polizia di Stato, Fermi “Grazie per essere al servizio dei cittadini”

    “Celebriamo oggi l’anniversario della fondazione della Polizia di Stato all’insegna di una sola, semplice parola: grazie! A tutti gli uomini e le donne dell’amministrazione di pubblica sicurezza va la gratitudine dell’istituzione regionale e di tutto il Consiglio regionale per il loro
  • Nuovo accordo per la vigilanza all’Ospedale di Circolo di Varese

    Presso l’Ospedale di Circolo di Varese è attivo dal maggio 2015 un “Posto di Polizia”, in locali attigui al Pronto Soccorso, aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 13.40 ed il sabato dalle ore 7.30 alle ore 12.40. L’Ufficio è gestito con il personale e
  • Samuele Astuti su neofascismi “Perquisizioni in atto a Busto Arsizio”

    La Polizia di Stato sta eseguendo due perquisizioni, disposte dalla procura di Busto Arsizio, nei confronti di militanti di estrema destra. L’operazione rientra nell’ambito di un’inchiesta per la “riorganizzazione del disciolto partito fascista”. Ad essere coinvolta è
  • Lara Comi, arrestato lo stalker

    “Questo pomeriggio le forze dell’ordine hanno provveduto all’arresto del mio stalker che purtroppo da mesi e mesi minacciava la mia serenità e la mia libertà” afferma Lara Comi, capogruppo del Partito Popolare Europeo e eurodeputato lombardo di Forza Italia “Desidero per questo