Gialli sui Laghi: ecco i finalisti

All'ultimo atto della kermesse letteraria anche il comandante della Polizia Locale di Varese

12 settembre 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloLaghi
giallisuilaghi

Nella splendida cornice del Parco Comunale di villa Fedora sono stati annunciati i finalisti dell’edizione 2016 di Gialli sui Laghi. La scelta è stata molto difficile per l’alta qualità degli 84 racconti pervenuti e pertanto la giuria composta da Alessandra Bazardi, agente letterario, Lilli Luini, scrittrice e Ambretta Sampietro ideatrice e organizzatrice del premio ha elevato a diciotto il numero dei finalisti.

I racconti verranno sottoposti a una seconda giuria presieduta da Franco Forte, direttore editoriale del Giallo Mondadori, dalla traduttrice Carmen Giorgetti Cima e dallo scrittore Andrea Fazioli. Il vincitore verrà proclamato domenica 9 ottobre al Salone Estense di Varese alle 16 nell’ambito del Festival del Racconto del Premio Chiara. Gli amici di Piero Chiara sostengono la manifestazione.

Vanno in finale i racconti di: Mariangela Della Morte Conte di Angera, Erica Arosio di Milano, Massimiliano Govoni di Pieve di Cento (BO), Rossana Girotto di Sesto Calende, Maurizio Polimeni di Reggio Calabria, Federica Cunego di Busto Arsizio, Marco Marcuzzi di Laveno,  Angela Borghi di Buguggiate, Giuseppe Battarino di Como, Sara Magnoli di Ferno,  Riccardo Landini di Cavriago, Emiliano Bezzon di Samarate,  Alberto Pizzi di Casale Corte Cerro,  Francesca Baleani di Castelfidardo, Jessica Moro di Sangiano, Aldo Lado di Angera, Emilia Covini di Bollate, Giorgio Maimone di Milano.

Sono stati segnalati i racconti di Mercedes Bresso – Torino, Daniele Grillo – Genova, Clara Scarsi – Ovada, Claudio Zanini – Milano, Sonia Carli – Arona,  Monica Serra  – Formello (RM), Clara Scarsi – Ovada, Gianfranco D’Aquino  – Spinetta Marengo, Sarah Pellizzari Rabolini – Busto Arsizio, Alice  Stocco Donadello  – Jesolo, Alessandra Guzzonato  – Banco di Bedigliora, Nicoletta Minola – Stresa, Elisa Origi  – Cardano al Campo,  Erika Adale – Bodio Lomnago, Jacques Ziller – Pavia, Erica Gibogini – Pettenasco, Oriana Ramunno – Zola Predosa.

All’evento, organizzato dalla Pro Loco di Baveno che ha anche offerto un rinfresco,  hanno partecipato più di cento persone che hanno apprezzato la bellezza del luogo. Sono intervenuti il Sindaco Maria Rosa Gnocchi, che ha salutato i presenti, l’Assessore alla Cultura dott. Emanuele Vitale, la Presidente della Pro Loco Paola Reggiori,  il Consigliere  Francesco Pizzi  e Luigi Pachì, editore e curatore per il Giallo Mondadori della collana di apocrifi di Sherlock Holmes.

Tag:

Leggi anche:

  • 24 luglio 1923: la Juventus si apre all’era di casa Agnelli

    Fu fondata nel 1897 a Torino da un semplice gruppo di studenti liceali locali, appassionati di calcio, che pensarono a questa società come un semplice polisportiva. La squadra composta allora da un gruppo di ragazzi del liceo classico della città fece strada arrivando al suo primo campionato
  • Arcieri di Varese, per i 40 anni una festa sociale a Calcinate degli Orrigoni

    Era il 19 luglio del 1977 quando la società, affiliata alla Federazione Italiana Tiro Con l’Arco, apriva per la prima volta le porte ai giovani. La compagnia Arcieri di Varese, festeggia il suo 40esimo anno di età, 40esimo anno di promozione sportiva e sociale nel territorio, 40esimo anno di
  • Calcio Tim Cup – Il Varese pesca il Pisa

    La stagione del Varese parte dalla Toscana e parte da Pisa: saranno loro gli avversari dei biancorossi nel primo impegno ufficiale della stagione Domenica 30 luglio gli uomini di mister Iacolino se la vedranno con gli uomini di Carmine Gautieri ex tecnico proprio dei biancorossi. La sfida di Tim
  • Gite in Lombardia presenta “Al Poncione di Ganna”

    Gite in Lombardia organizza per il 14 agosto una giornata in mezzo alla natura, con metà il Monte Poncione di Ganna, una montagna delle Prealpi Varesine alta 993m slm. “Un sentiero all’ombra di antichi alberi, un’idea per scappare dalla calura delle nostre città certo, ma non solo.