Galimberti con Renzi: “Varese può essere protagonista del cambiamento”

''Voglio portare Varese fuori dall'isolamento in cui è stata negli ultimi anni di governo''

24 febbraio 2016
Guarda anche: MilanoPoliticaVarese Città
FB_IMG_1456346513546

C’era anche Davide Galimberti, candidato sindaco a Varese per il centro sinistra e liste civiche, questa pomeriggio al Piccolo Teatro di Milano per la presentazione fatta dal Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, di Italia 2040 – Human Technopole, il progetto per il nuovo polo di ricerca del dopo Expo.

“Ci sono stato perché voglio portare Varese fuori dall’isolamento in cui la nostra città è stata relegata in questi ultimi anni. Il progetto presentato oggi è molto ambizioso e proietterà l’Italia nel circuito della ricerca mondiale – dichiara Galimberti -. Varese, che è a pochi chilometri da quel polo, dovrà essere una protagonista del progetto. Pensiamo solo alla posizione strategica ricoperta dell’aeroporto di Malpensa, che ha le potenzialità di essere l’Hub di questo progetto che avrà una proiezione sui prossimi 25 anni.

Oggi ho parlato con il Presidente Renzi e con Beppe Sala, che confermo sarà a Varese tra qualche settimana e con il quale affronteremo anche il tema del dopo Expo e di altri progetti che potranno essere utili per il rilancio di Varese e delle sue eccellenze. Varese con la sua laboriosità, la sua capacità di fare impresa, le sue Università e tutte le sue eccellenze nel capo scientifico, dovrà entrare nel progetto e nell’indotto che si svilupperà intorno a Italia 2040 – Human Technopole, uno dei più importanti progetti italiani del prossimo futuro. Non possiamo permetterci di restarne fuori e io lavorerò perché Varese faccia parte del progetto. Ho ritenuto di partecipare oggi a questo incontro – conclude Galimberti – perchè non voglio che si ripeta quanto accaduto per Expo 2015 che ha visto Varese isolata dall’evento internazionale.

FB_IMG_1456346505555

Tag:

Leggi anche: