Funerale rinviato, perché si sono dimenticati di scavare la fossa

Il fatto è avvenuto a Tradate, dove lunedì 2 marzo la cerimonia funebre ha dovuto interrompersi perché la tomba non era pronta

04 marzo 2015
Guarda anche: Tradate
Cimitero

Un disguido che, trattandosi di un funerale, avrebbero dovuto essere evitato. Il fatto è accaduto lunedì a Tradate ed ha del paradossale.

Il corteo funebre, dopo la cerimonia nella chiesa di Santo Stefano, ha accompagnato il defunto verso l’ultima dimora. La salma doveva essere tumulata in un’area del cimitero chiamata “campo comune”, dal momento che nei cimiteri cittadini ci sono problemi di spazi. Ma, arrivati a destinazione, i famigliari del caro estinto si sono resi conto che nessuna aveva scavato la fossa.

Un fatto increscioso, che ovviamente ha lasciato sbigottiti i partecipanti al corteo funebre. Il funerale è stato quindi rimandato al giorno successivo. E per la salma, grazie ai titolari delle onoranze funebri, è stata trovata come soluzione il trasporto nella camera mortuaria dell’Ospedale Galmarini. La sepoltura ha avuto luogo martedì mattina.

Tag:

Leggi anche:

  • M5S Lombardia, arrivano anche in Lombardia i cimiteri per gli animali di affezione

    Nella Proposta di Legge “Norme in materia di medicina legale, medicina necroscopica, polizia mortuaria, attività funebre“, discussa ieri 25 settembre in un gruppo di lavoro della Commissione regionale Sanità, è stata assorbita la proposta del M5S Lombardia che consente ai Comuni di
  • Potenziamento dei servizi cimiteriali del Comune di Varese

    Per raggiungere l’obiettivo di un potenziamento dei servizi del settore cimiteriale del Comune di Varese, l’Ente ricerca due figure da inserire nell’organico presso l’Area I “Competitività e Semplificazione per il cittadino e le imprese – Attività Cimiteriali”. Le figure che saranno
  • Ciao Ferruccio: l’addio in forma privata

    Era stato annunciato un addio in forma privata, e così è stato. Ieri pomeriggio Ferruccio Biggiogero ha ricevuto l’ultimo saluto presso il cimitero di Giubiano dinanzi a pochi amici e parenti. Il 78enne ucciso dal figlio Alberto, già conosciuto poichè super testimone del caso Giuseppe
  • L’ultimo saluto a Luca Antonetti

    Dopo gli esami dell’autopsia di ieri, sono stati definiti per oggi i funerali di Luca Antonetti, il motociclista di 26 anni che lunedì sera sulla Sp1 all’altezza di Buguggiate si è scontrato con un’auto che pare avergli tagliato la strada spezzandogli la vita. Dopo giorni di