Forza Nuova a Busto Arsizio e Ferno contro i migranti

Doppio presidio nel weekend per il movimento di estrema destra

12 ottobre 2016
Guarda anche: Busto ArsizioPolitica
Forza Nuova

Il prossimo fine settimana vedrà i militanti di Forza Nuova – Provincia di Varese impegnati in due distinti eventi di protesta anti-immigrazione:

nel pomeriggio di sabato, dalle 15.30 alle 18.30, gazebo a Busto Arsizio presso i portici di via Milano con diffusione/raccolta sottoscrizioni della petizione #DEFENDBUSTOARSIZIO; nella mattinata di domenica invece i forzanovisti del Basso Varesotto saranno impegnati a Ferno, presso piazza Dante Alighieri, dalle 9.30 in un presidio avversi alla recente attivazione dei progetti accoglienza migranti di via Garibaldi.

Proprio in merito all’evento domenicale Federico Russo, responsabile provinciale, afferma: “Generalmente i primi soggetti a subire gli effetti del business dell’immigrazione sono i cittadini italiani che non solo hanno a che fare con servizi sociali sempre più carenti ma oltretutto grazie al pagamento delle imposte finanziano indirettamente l’arrivo, la permanenza, la nullafacenza di centinaia di migliaia di clandestini.

Ora a Ferno si è proprio passato il segno: l’avvio del progetto di accoglienza richiedenti asilo ha partorito uno sfratto di una famiglia italiana: madre, padre più quattro figli, il cui sostentamento è costituito solo da lavori saltuari, per non potersi permettere l’acquisto dell’appartamento, occupato in affitto da 5 anni, fra qualche giorno finiranno in strada senza nessuna prospettiva futura e senza poter contare su aiuti da parte del Comune.

La loro ormai ex abitazione insieme ad altri due appartamenti è stata venduta alla ben più facoltosa cooperativa aggiudicatasi il bando locale di accoglienza dei clandestini (per iniziare 15 che oltretutto, in beffa al servizio offerto loro ingiustamente, hanno pensato bene, due sere fa di tentare la fuga). E’ ora di dire basta! La struttura di via Garibaldi, come del resto tutte quelle attive sul suolo nazionale, deve chiudere! Basta business dell’accoglienza sulle spalle dei poveri italiani! Basta politici traditori che tra buonismo indiscriminato da una parte e totale inconcludenza anti-immigrazionista, dall’altra stanno vendendo la nostra pelle, i nostri destini ai voleri dell’alta finanza, del lobbismo internazionale! Fernesi coraggio! La lotta è ora: mollate le proteste virtuali, scendete in strada per impegnarvi concretamente alla difesa della vostra comunità, del vostro futuro e di quello dei vostri figli!”

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti