Ferrovie: mattinata di ritardi sul ramo FS

Un treno merci fermo a Rho causa problemi a catena

05 febbraio 2016
Guarda anche: Lombardia
Trenoferrovie

Un treno merci fermo tra Rho e Parabiago ha causato ritardi a catena, questa mattina, sulle linee di Trenord gestite da Rete ferroviaria italiana, dunque il ramo ex FS.

Attorno alle 7, infatti, si sono registrate persino due cancellazioni (una per direzione) dei suburbani S5 Varese-Treviglio, mentre altre corse, comprese quelle dei diretti Varese-Porta Garibaldi e Milano-Domodossola/Milano-Luino hanno fatto registrare ritardi importanti, talvolta superiori alla mezz’ora.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il