Dopo Expo, Maroni e Brianza: “50 milioni per valorizzare il sito”

La Regione annuncia la riapertura dalla primavera per l'area espositiva

30 dicembre 2015
Guarda anche: Milano
Expo

“Vogliamo che dalla primavera prossima il sito espositivo sia ancora vivibile con grandi eventi e manifestazioni, con il coinvolgimento della Triennale e il concerto in programma il 1° maggio. Non possiamo permettere che quest’area resti vuota se non per i tempi strettamente necessari per il dismantling”. Lo ha detto l’assessore regionale al Post Expo e Città Metropolitana, Francesca Brianza, commentando il provvedimento adottato ieri dalla Giunta, su proposta del presidente Roberto Maroni, con cui sono stati stanziati 50 milioni per iniziative per il ‘dopo Expo’.

“Da primavera lo riapriamo ai cittadini e ai visitatori e sarà nuovamente vivibile per tutti, lombardi e non solo – ha spiegato l’assessore Brianza – . Oggi Regione Lombardia sta stanziando risorse importanti per dare da subito concretezza a un progetto che porti a rivivere il sito nella fase che abbiamo chiamato ‘fast post Expo’. Importante è, inoltre, che ci sia una concertazione con tutti gli altri enti, noi stiamo facendo la nostra, tocca anche al Governo fare la propria”.

“Con questa delibera – ha spiegato il presidente Maroni – abbiamo aggiornato l’adesione all’atto integrativo dell’Accordo di Programma per la realizzazione di Expo 2015 per la fase transitoria. Abbiamo dato il nostro contributo perchè l’area non resti deserta, ci auguriamo che anche gli altri soggetti coinvolti contribuiscano”.
“Il 1° maggio ci sarà il concerto di riapertura di Expo – ha detto, in conclusione, il presidente Maroni – ma entro metà gennaio definiremo una proposta organica, che presenteremo a Governo, Città metropolitana e Comune di Milano. Ci sono tante idee, stiamo parlando di occupare l’area da aprile, maggio, in contemporanea con la Triennale, fino a quando servirà”.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management espugna Torino con una grande prestazione

    La terzultima giornata della regular season del Campionato di A1 non riserva sorprese per la BPM Sport Management. Il sette di Gu Baldineti batte in trasferta il Torino ’81 per 19-9 (3-2, 5-3, 7-0, 4-4) e grazie ad un’ottima prestazione continua la preparazione alla Final Six, in programma tra
  • Progetto Binda 2017, quando il ciclismo è passione

    Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara – valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca – si disputerà a Induno
  • La Pro Loco fa il “giro del mondo” con Paola Gianotti

    Emozionante serata nella Sala consiliare del Castello Visconteo per il “Mese della Cultura” organizzato dalla Pro Loco Fagnano Olona guidata da Armida Macchi e Paolo Bossi. Guest star del momento è stata la famosa ciclista Paola Gianotti, contattata tramite il Gruppo Sportivo
  • Pallanuoto, 24ª giornata: la BPM Sport Management nella tana del Torino ‘81

    Torna il campionato di Serie A1. Ad un mese dalle Final Six di Torino, la BPM Sport Management domani sarà proprio nel capoluogo piemontese per sfidare il sette di coach Aversa. Una sfida in cui i Mastini sono i favoriti sulla carta, ma che non dovranno assolutamente sottovalutare in quanto il