Dopo Expo, Maroni e Brianza: “50 milioni per valorizzare il sito”

La Regione annuncia la riapertura dalla primavera per l'area espositiva

30 dicembre 2015
Guarda anche: Milano
Expo

“Vogliamo che dalla primavera prossima il sito espositivo sia ancora vivibile con grandi eventi e manifestazioni, con il coinvolgimento della Triennale e il concerto in programma il 1° maggio. Non possiamo permettere che quest’area resti vuota se non per i tempi strettamente necessari per il dismantling”. Lo ha detto l’assessore regionale al Post Expo e Città Metropolitana, Francesca Brianza, commentando il provvedimento adottato ieri dalla Giunta, su proposta del presidente Roberto Maroni, con cui sono stati stanziati 50 milioni per iniziative per il ‘dopo Expo’.

“Da primavera lo riapriamo ai cittadini e ai visitatori e sarà nuovamente vivibile per tutti, lombardi e non solo – ha spiegato l’assessore Brianza – . Oggi Regione Lombardia sta stanziando risorse importanti per dare da subito concretezza a un progetto che porti a rivivere il sito nella fase che abbiamo chiamato ‘fast post Expo’. Importante è, inoltre, che ci sia una concertazione con tutti gli altri enti, noi stiamo facendo la nostra, tocca anche al Governo fare la propria”.

“Con questa delibera – ha spiegato il presidente Maroni – abbiamo aggiornato l’adesione all’atto integrativo dell’Accordo di Programma per la realizzazione di Expo 2015 per la fase transitoria. Abbiamo dato il nostro contributo perchè l’area non resti deserta, ci auguriamo che anche gli altri soggetti coinvolti contribuiscano”.
“Il 1° maggio ci sarà il concerto di riapertura di Expo – ha detto, in conclusione, il presidente Maroni – ma entro metà gennaio definiremo una proposta organica, che presenteremo a Governo, Città metropolitana e Comune di Milano. Ci sono tante idee, stiamo parlando di occupare l’area da aprile, maggio, in contemporanea con la Triennale, fino a quando servirà”.

Tag:

Leggi anche:

  • Calcio, Europe League – Il Milan si beve lo Shkendjia ed ipoteca i gironi

    Un match senza storia quello che ieri sera ha visto il Milan imporsi sui macedoni dello Shkendija. A San Siro, nel primo atto dei playoff di Europa League finisce addirittura 6 a 0 grazie alle doppiette di Silva e Montolivo a cui si sono aggiunte le reti di Borini ed Antonelli. Se è vero che gli
  • Janus River a Villa Recalcati

    Si terrà domani giovedì 17 agosto a partire dalle ore 10:3= presso l’Ufficio di Presidente di Villa Recalcati la conferenza stampa per accogliere Janus River, il ciclista ottantenne che da 17 anni sta girando il mondo a bordo della sua bicicletta. All’evento saranno presenti il Vicepresidente
  • La Piscina Manara di Busto Arsizio sarà la casa delle giovanili della BPM Sport Management

    La pallanuoto e Busto Arsizio: un legame che diventerà ancora più stretto nella stagione 2017/2018 grazie alla volontà di Sport Management di investire ulteriori risorse in una delle discipline più importanti per l’azienda e che ha nella Piscina Manara il fulcro della sua attività. La
  • Janus River: 
la tappa malnatese
 del giro del mondo ad 80 anni in bicicletta

    Passerà da Malnate Janus River, il ciclista ottentenne che dal 2000 si è proposto di fare il giro del mondo su due ruote, contando su un budget di 3 euro al giorno e la generosità di chi incontra. Classe 1936, la tempra che può avere solo chi nasce in Siberia, 17 anni fa ha iniziato il viaggio