Da mercoledì entra in circolazione la nuova banconota da 20 Euro

Sarà molto difficile da falsificare. Oltre ai caratteri latini e greci, riporterà la scritta Euro anche in cirillico

24 novembre 2015
Guarda anche: EuroEuropa
Nuova banconota da 20 Euro

Nuova banconota da 20 Euro

Una nuova banconota da 20 Euro. Era stata presentata a febbraio di quest’anno e da domani, mercoledì 25 novembre, entrerà ufficialmente in circolazione in tutti i Paesi della Ue.

La BCE e le banche centrali dei paesi dell’area dell’euro (Eurosistema) inizieranno a immettere in circolazione la nuova banconota da 20 Euro ed opereranno in stretta collaborazione con tutti i soggetti interessati, che avranno tempo sufficiente per la verifica e l’adeguamento delle loro apparecchiature. 

Quali iniziative sono state intraprese dalla Banca centrale europea e dalle banche centrali nazionali in vista dell’introduzione del nuovo biglietto da €20?

− I produttori di apparecchiature per il trattamento delle banconote, i fornitori e i proprietari di attrezzature e dispositivi di controllo dell’autenticità hanno a disposizione il nuovo biglietto presso le banche centrali nazionali dei paesi dell’area dell’euro al fine di eseguire i test e apportare gli adeguamenti necessari. Dopo la presentazione del 24 febbraio 2015, la nuova banconota da €20 potrà essere utilizzata per i test e gli adeguamenti anche al di fuori delle banche centrali.

− I dispositivi per il controllo dell’autenticità e le apparecchiature per la selezione e accettazione delle banconote verificati dalle banche centrali dell’Eurosistema figurano in questo elenco, che specifica se la macchina sia in grado di trattare le nuove banconote.

− In tutti i paesi dell’area dell’euro si terranno seminari per fornire informazioni dettagliate in merito all’entrata in circolazione del nuovo biglietto. La prima di queste iniziative ha avuto luogo presso la Banca d’Italia, a Roma.

− Il Programma di partnership mette a disposizione dei produttori e dei fornitori di apparecchiature per il trattamento delle banconote, delle associazioni e delle organizzazioni professionali, nonché dei clienti e degli utilizzatori, una serie di strumenti e materiale informativo riguardanti le nuove banconote. Grazie al programma i partner potranno ottenere informazioni tempestive e comunicare con i soggetti interessati in modo semplice ed efficiente.

Sul biglietto la cartina dell’Unione Europea è stata infatti con l’aggiunta di Malta e Cipro, la scritta “Euro” è riportata anche in caratteri cirillici, oltre che latini e greci, mentre l’acronimo Bce è ora leggibile in nove lingue anziché in cinque come nella serie precedente. Tra le novità di sicurezza più significative, la ‘finestra con ritratto’, ologramma sulla banconota che rivela in controluce il ritratto di Europa, figura mitologica greca che rappresenta il Vecchio continente, riportata su entrambi i lati del biglietto, un”arma’ in più contro le falsificazioni. La validità dei biglietti, è stato rimarcato, è agile da controllare anche grazie ai margini in rilevo e al numero 20 in verde smeraldo, cifra che cambia colore trasformandosi in blu scuro muovendo il biglietto. La banconota è prodotta in pura fibra di cotone.

Il vecchio biglietto da 20 euro – il più diffuso in assoluto nell’Eurozona – non uscirà immediatamente dalla circolazione, ma gradualmente la nuova banconota sostituirà la precedente. La serie Europa, che include le banconote da cinque e dieci euro, già circolanti dal 2013-14, risulta secondo le statistiche la più sicura e la più difficile da falsificare.

Banconota da 20 Euro attualmente in circolazione

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    openjobmetis-cavaliero Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti