Condannato per ricettazione di auto, si rende irreperibile. Arrestato dopo 8 anni

L'uomo, un 48enne di origini serbobosniache, era sfuggito alla giustizia per circa otto anni. Ora è al carcere di Busto Arsizio

14 luglio 2015
Guarda anche: Busto ArsizioGallarate
Poliziafoto

Nei giorni scorsi, un quarantottenne di nazionalità serbo-bosniaca è stato tratto in arresto dagli agenti del Commissariato di P.S. di Gallarate in esecuzione di un ordine di carcerazione risalente al 2007, in base al quale devono essere scontati due anni e 10 mesi di reclusione.

L’ordine di carcerazione era stato emesso a seguito di una condanna formulata dal Tribunale di Varallo (Vc) per una pluralità di reati di ricettazione consumati nell’ambito di un commercio di autoveicoli tra l’Italia e la Serbia, ma il serbo-bosniaco si era reso irreperibile, continuando peraltro a trattare affari nel medesimo settore e realizzando compravendite verso la madrepatria oppure in favore di connazionali immigrati in Italia.

E’ stato proprio nel corso di accertamenti sui contatti intrattenuti con alcuni cittadini balcanici residenti nel gallaratese (totalmente estranei alla vicenda) che gli agenti lo hanno rintracciato in una struttura ricettiva del varesotto e sottoposto ad approfonditi controlli, scoprendo così, grazie alla comparazione delle impronte digitali, che con un’identità di comodo sussisteva ancora ineseguito l’ordine di carcerazione a suo carico.

E’ stato dunque condotto presso la casa di reclusione di Busto Arsizio per scontare la sua pena.

Tag:

Leggi anche:

  • Busto Arsizio, arrestati 4 spacciatori di cui un italiano

    Con quattro arresti eseguiti nella serata di mercoledì 23 maggio gli investigatori del Commissariato della Polizia di Stato di via Ugo Foscolo hanno chiuso un altro canale di approvvigionamento di sostanze stupefacenti destinate a rifornire consumatori e spacciatori al dettaglio di Busto
  • Italiani in manette tra Gallarate e Besano per spaccio di droga

    La zona interessata maggiormente era quella del comune di Besano dove c’era il loro deposito: la piccola band di spacciatori è stata sgominata questa mattina dai Carabinieri della sezione di Gallarate. Tre gli uomini coinvolti, due italiani e un albanese, di età comprese tra i 36 e i 38 anni.
  • Busto Arsizio, due marocchini in manette per spaccio

    A seguito della recrudescenza del fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti, sono stati intensificati i controlli e le attività di vigilanza su tutta la rete autostradale di competenza della Sezione Polizia Stradale di Varese. Nel corso di un servizio di vigilanza stradale effettuato
  • Maltrattamenti all’asilo di Gavirate: arrestata la maestra

    Le indagini sono arrivate al termine questa mattina quando per la maestra sono scattate le manette in seguito alla denuncia per maltrattamenti e violenze ai danni dei piccoli ospiti della struttura. Nella vicenda è stata coinvolta anche una cuoca. Le immagini registrate dalle telecamere di