Castello di Masnago: i ragazzi del Casula alla ricerca di nuove sensazioni

Domenica pomeriggio l'evento gratuito provando la condizione della cecità

22 gennaio 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloVarese
castello

Anche quest’anno si rinnova la collaborazione tra i Musei Civici di Varese e l’Isiss Daverio – Casula che ha permesso a tredici studenti dell’indirizzo turistico di svolgere l’alternanza scuola-lavoro presso il Castello di Masnago. Domenica 24 gennaio 2016, dalle 16.00 alle 19.30, il pubblico sarà coinvolto in un’esperienza teatrale basata sui concetti di visione, sguardo e cecità: “Non vedo, lo sento, mi parla”. Gli studenti, per la loro performance, hanno preso spunto e interpretano due racconti contemporanei: “Cattedrale” di Raymond Carver e “Nel museo di Reims” di Daniele Del Giudice.
Durante le tre settimane di permanenza al Castello, grazie ai suggerimenti del tutor scolastico professoressa Francesca Ricardi e sotto la guida di Dario Villa del Teatro Periferico di Cassano Valcuvia, gli apprendisti attori hanno eseguito esercizi e laboratori teatrali attraverso i quali hanno provato la condizione della cecità. Il risultato è un esperimento in cui gli spettatori proveranno realmente come ci si sente quando ci si trova di fronte ad un’opera d’arte e si non si hanno gli strumenti e le capacità per poterla leggere. Tale mancanza può essere equiparata a un singolare tipo di cecità: guardo ma non vedo – vedo ma non leggo.
Gli stagisti inoltre hanno potuto assistere e prendere parte alle attività museali, conoscere la collezione e le opere che andranno a descrivere nei prossimi mesi durante l’evento “L’arte apre gli occhi” che li vedrà di nuovo protagonisti.
Infine si sono fatti promotori del progetto, contribuendo all’ideazione, realizzazione e distribuzione del materiale promozionale cartaceo; hanno utilizzato anche i social network e pubblicato numerosi articoli riguardanti le varie tappe del loro percorso, sul blog www.museidivarese.it.

L’ingresso è libero e gratuito con prenotazione obbligatoria ai numeri: 0332.820409 e 0332.255473.
Per ulteriori informazioni: www.museidivarese.it; www.varesecultura.it; faceboook.com/castellodimasnago

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: vittoria convincente della BPM Sport Management contro la Roma Vis Nova

    Tre punti per dimenticare la delusione europea. La BPM Sport Management, nel turno infrasettimanale di Campionato (16ª giornata), giocato ieri pomeriggio, batte nella Piscina del Foro Italico la Roma Vis Nova per 20-9 (6-3, 3-2, 4-3, 7-1) e centra la sesta vittoria consecutiva. I Mastini
  • Volley – La UYBA vola ai quarti, ma che fatica!

    La UYBA torna da Minsk con la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Cev in tasca. Il ko per 3-2 (25-22, 22-25, 25-21, 24-26, 15-10) rimediato nella gara di ritorno degli ottavi in casa del Minchanka Minsk, infatti, consente alle farfalle di strappare il pass per il turno successivo in virtù
  • BCC Cup, il basket con il cuore raccoglie 10.000 euro per la fondazione Il Ponte del Sorriso

    Il primo trofeo BCC Cup è andato alla solidarietà. La grande partecipazione di pubblico sugli spalti del PalaBorsani e l’agonismo messo in campo dalla Pallacanestro Openjobmetis Varese e dal Legnano Basket Knights hanno fatto vincere il grande cuore del basket e di tutti gli appassionati della
  • Volley – UYBA in Bielorussia per la Coppa CEV

    Sono due le trasferte consecutive in calendario per la UYBA che poi, non essendosi qualificata per le Final Four di Coppa Italia (Firenze, 4/5 marzo), potrà tirare un po’ il fiato. Questa mattina le farfalle sono volate in Bielorussia, a Minsk, mentre domenica saranno di scena al Mandela Forum