Castello di Masnago: i ragazzi del Casula alla ricerca di nuove sensazioni

Domenica pomeriggio l'evento gratuito provando la condizione della cecità

22 gennaio 2016
Guarda anche: Culture e SpettacoloVarese
castello

Anche quest’anno si rinnova la collaborazione tra i Musei Civici di Varese e l’Isiss Daverio – Casula che ha permesso a tredici studenti dell’indirizzo turistico di svolgere l’alternanza scuola-lavoro presso il Castello di Masnago. Domenica 24 gennaio 2016, dalle 16.00 alle 19.30, il pubblico sarà coinvolto in un’esperienza teatrale basata sui concetti di visione, sguardo e cecità: “Non vedo, lo sento, mi parla”. Gli studenti, per la loro performance, hanno preso spunto e interpretano due racconti contemporanei: “Cattedrale” di Raymond Carver e “Nel museo di Reims” di Daniele Del Giudice.
Durante le tre settimane di permanenza al Castello, grazie ai suggerimenti del tutor scolastico professoressa Francesca Ricardi e sotto la guida di Dario Villa del Teatro Periferico di Cassano Valcuvia, gli apprendisti attori hanno eseguito esercizi e laboratori teatrali attraverso i quali hanno provato la condizione della cecità. Il risultato è un esperimento in cui gli spettatori proveranno realmente come ci si sente quando ci si trova di fronte ad un’opera d’arte e si non si hanno gli strumenti e le capacità per poterla leggere. Tale mancanza può essere equiparata a un singolare tipo di cecità: guardo ma non vedo – vedo ma non leggo.
Gli stagisti inoltre hanno potuto assistere e prendere parte alle attività museali, conoscere la collezione e le opere che andranno a descrivere nei prossimi mesi durante l’evento “L’arte apre gli occhi” che li vedrà di nuovo protagonisti.
Infine si sono fatti promotori del progetto, contribuendo all’ideazione, realizzazione e distribuzione del materiale promozionale cartaceo; hanno utilizzato anche i social network e pubblicato numerosi articoli riguardanti le varie tappe del loro percorso, sul blog www.museidivarese.it.

L’ingresso è libero e gratuito con prenotazione obbligatoria ai numeri: 0332.820409 e 0332.255473.
Per ulteriori informazioni: www.museidivarese.it; www.varesecultura.it; faceboook.com/castellodimasnago

Tag:

Leggi anche:

  • La Sport Management pronta a gestire direttamente la sezione nuoto

    È pronta a nuotare da sola la Sport Management che al termine dell’attuale stagione agonistica chiuderà il progetto comune con il Team Nuoto Lombardia, per intraprendere un nuovo capitolo dell’avventura aziendale che vedrà la società del presidente Sergio Tosi sempre più protagonista
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management si mette in mostra anche in nazionale

    Si toglie una bella soddisfazione il mastino della BPM Sport Management Stefano Luongo che vince la Coppa del Brasile. L’atleta, infatti, è in questi giorni in Sud America e recentemente ha issato al cielo, con il Botafogo, il trofeo più prestigioso della pallanuoto carioca, con Luongo che si
  • Presentazione della quinta edizione della gara podistica “Tra Ville e Giardini”

    Conferenza stampa Domani, mercoledì 14 giugno 2017, alle ore 12 in Sala Matrimoni del Comune di Varese Intervengono: Dino De Simone, assessore allo Sport del Comune di Varese Rinaldo Francesca, presidente Runner Varese Daniele Donati, presidente di Tincontro, associazione di volontariato ONLUS
  • Pokerissimo Italia al Liechtenstein, ma per la vetta non basta

    Tutto sommato è stato un bel 5 a 0 quello rifilato ieri sera dall’Italia del ct Ventura al Liechtenstein, ma a causa della differenza reti la nazionale azzurra continua a sostare in seconda posizione nella classifica del girone G. Davanti non può che esserci la Spagna, squadra che