Casorate Sempione: prosciolti i vigili accusati di truffa agli autovelox

Non luogo a procedere per il comandante della Polizia Locale casoratese e due agenti

25 settembre 2015
Guarda anche: Malpensa
autovelox1

Non luogo a procedere per truffa e falso in atto pubblico: il comandante della Polizia Locale di Casorate Sempione, Caterina Buffardeci, e gli agenti Paolo Macchi e Roberta Lucchesi vengono dunque prosciolti da ogni accusa nell’inchiesta relativa all’autovelox del piccolo comune in zona Malpensa.

Infondati, dunque, anche i provvedimenti presi dal municipio allo scoppio dello scandalo, ovvero la sospensione dal servizio e dalla retribuzione. Come riporta Prealpina, l’avvocato difensore della Buffardeci preannuncia denunce per diffamazione nei confronti di tutte le persone che, negli ultimi due anni, hanno diffamato ed insultato sui social network i tre vigili. Tra questi ci sono anche alcuni esponenti politici casoratesi.

Tag:

Leggi anche: