Busto Arsizio, non vuole pagare le spese condominiali. E confeziona bottiglie molotov

Un 58enne è stato arrestato dai Carabinieri dopo aver minacciato l'amministratore dei condominio e i suoi vicini. Nell'appartamento sette taniche di benzina e il materiale per confezionare bottiglie molotov

23 novembre 2015
Guarda anche: Busto Arsizio
Molotov

Non avrebbe voluto pagare le spese condominiali. E per “rispondere” a quello che gli appariva come un “torto” si stava preparando a far scoppiare un incendio. 

E’ successo a Busto Arsizio, dove i Carabinieri hanno arrestato un uomo di 58 anni, pregiudicato, che stava preparando una serie di bottiglie molotov nella propria abitazione.

A far scattare i controlli è stata la segnalazione dell’amministratore del condominio, perché dopo un’assemblea, dove si erano registrati dissidi tra l’uomo, l’amministratore stesso e alcuni condomini, il 58enne aveva minacciato “atti dimostrativi” contro i presenti. La lite sarebbe nata a causa di alcune spese condominiali, sulle quali lui non sarebbe stato d’accordo.

Nell’appartamento dell’uomo sono state trovate sette taniche contenenti benzina e una molotov già confezionata.

Tag:

Leggi anche:

  • Busto Arsizio, arrestati 4 spacciatori di cui un italiano

    Con quattro arresti eseguiti nella serata di mercoledì 23 maggio gli investigatori del Commissariato della Polizia di Stato di via Ugo Foscolo hanno chiuso un altro canale di approvvigionamento di sostanze stupefacenti destinate a rifornire consumatori e spacciatori al dettaglio di Busto
  • Italiani in manette tra Gallarate e Besano per spaccio di droga

    La zona interessata maggiormente era quella del comune di Besano dove c’era il loro deposito: la piccola band di spacciatori è stata sgominata questa mattina dai Carabinieri della sezione di Gallarate. Tre gli uomini coinvolti, due italiani e un albanese, di età comprese tra i 36 e i 38 anni.
  • Busto Arsizio, due marocchini in manette per spaccio

    A seguito della recrudescenza del fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti, sono stati intensificati i controlli e le attività di vigilanza su tutta la rete autostradale di competenza della Sezione Polizia Stradale di Varese. Nel corso di un servizio di vigilanza stradale effettuato
  • Maltrattamenti all’asilo di Gavirate: arrestata la maestra

    Le indagini sono arrivate al termine questa mattina quando per la maestra sono scattate le manette in seguito alla denuncia per maltrattamenti e violenze ai danni dei piccoli ospiti della struttura. Nella vicenda è stata coinvolta anche una cuoca. Le immagini registrate dalle telecamere di