Busto Arsizio, i candidati di Gianluca Castiglioni sottoscrivono la carta del buon amministratore

La carta è un codice etico che ogni buon amministratore dovrebbe fare proprio nell’esercitare il ruolo istituzionale che è stato chiamato a ricoprire

20 maggio 2016
Guarda anche: Varese
castiglioni busto

«La mia sarà un’amministrazione trasparente e imparziale. Per tale motivo tutti i consiglieri candidati delle liste che mi sostengono sottoscriveranno davanti ai cittadini la Carta di Avviso Pubblico».

Gianluca Castiglioni e tutti i candidati della coalizione saranno presenti SABATO 21 MAGGIO DALLE ORE 16 in Via Milano per sottoscrivere la Carta, un codice etico che ogni buon amministratore dovrebbe fare proprio nell’esercitare il ruolo istituzionale che è stato chiamato a ricoprire.

La Carta di Avviso Pubblico è stata redatta da un gruppo di lavoro di esperti, giuristi, funzionari pubblici e amministratori locali, che hanno rivisitato e aggiornato la Carta di Pisa, il codice che l’associazione aveva presentato due anni fa, prima dell’entrata in vigore di alcune leggi antimafia e anticorruzione. La Carta è composta da 23 articoli e indica concretamente come un buon amministratore può declinare nella quotidianità i principi di trasparenza, imparzialità, disciplina e onore previsti dagli articoli 54 e 97 della Costituzione.
Contrasto al conflitto di interessi, al clientelismo, alle pressioni indebite, trasparenza degli interessi finanziari e del finanziamento dell’attività politica, scelte pubbliche e meritocratiche per le nomine interne ed esterne alle amministrazioni, piena collaborazione con l’autorità giudiziaria in caso di indagini e obbligo a rinunciare alla prescrizione, ovvero obbligo di dimissioni in caso di rinvio a giudizio per gravi reati. «Sono queste alcuni principi contenuti nella Carta di Avviso Pubblico, un codice etico che tutti noi condividiamo e che abbiamo deciso di sottoscrivere al nostro gazebo proprio davanti ai cittadini».

Tag:

Leggi anche:

  • La Sport Management pronta a gestire direttamente la sezione nuoto

    È pronta a nuotare da sola la Sport Management che al termine dell’attuale stagione agonistica chiuderà il progetto comune con il Team Nuoto Lombardia, per intraprendere un nuovo capitolo dell’avventura aziendale che vedrà la società del presidente Sergio Tosi sempre più protagonista
  • Pallanuoto – La BPM Sport Management si mette in mostra anche in nazionale

    Si toglie una bella soddisfazione il mastino della BPM Sport Management Stefano Luongo che vince la Coppa del Brasile. L’atleta, infatti, è in questi giorni in Sud America e recentemente ha issato al cielo, con il Botafogo, il trofeo più prestigioso della pallanuoto carioca, con Luongo che si
  • Presentazione della quinta edizione della gara podistica “Tra Ville e Giardini”

    Conferenza stampa Domani, mercoledì 14 giugno 2017, alle ore 12 in Sala Matrimoni del Comune di Varese Intervengono: Dino De Simone, assessore allo Sport del Comune di Varese Rinaldo Francesca, presidente Runner Varese Daniele Donati, presidente di Tincontro, associazione di volontariato ONLUS
  • Pokerissimo Italia al Liechtenstein, ma per la vetta non basta

    Tutto sommato è stato un bel 5 a 0 quello rifilato ieri sera dall’Italia del ct Ventura al Liechtenstein, ma a causa della differenza reti la nazionale azzurra continua a sostare in seconda posizione nella classifica del girone G. Davanti non può che esserci la Spagna, squadra che