“Boicottano” il minuto di silenzio per Parigi. La Lega porta il caso in Parlamento. “Tornino a casa loro”

Il vicepresidente dei senatori leghisti Stefano Candiani ha presentato un'interrogazione parlamentare. E dichiara: ''Chi non condanna feroci atti di terrorismo deve essere peeseguito''

19 novembre 2015
Guarda anche: Varese
FB_IMG_1447895137339

FB_IMG_1447895137339

Il caso delle sei studentesse che sono uscite dall’aula durante il minuto di silenzio per le vittime delle stragi di Parigi finisce in Parlamento. A presentare un’interrogazione parlamentare è stato il vicepresidente dei senatori leghisti Stefano Candiani. 

“Se questi sono i nuovi italiani tanto cari a Boldrini & Co, stiamo freschi – ha dichiarato – basta con il perbenismo, non possiamo tollerare chi è portatore del seme dell’odio. Chi non è d’accordo con le nostre regole, con ciò che riteniamo necessario per una convivenza civile deve tornare al proprio paese. Chiunque non condanni gli atroci atti di terrorismo come quelli accaduti a Parigi deve essere perseguito. Nel caso delle studentesse islamiche che frequentano la scuola di Varese visto che sono minorenni urge un approfondito controllo sulle loro famiglie”.

Questa la presa di posizione di Candiani. Il senatore leghista ha anche presentato un’interrogazione parlamentare.

Tag:

Leggi anche:

  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    babbi-natale-buguggiate . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    hockey-varese-progetto-inspire L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

    oggioni_spagnoli   La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti
  • Simone Miele vincitore della Coppa Italia Rally 2016

    rally-simone-miele Simone Miele e Roberto Mometti sono i vincitori della Coppa Italia Rally 2016, serie nazionale reintrodotta da Aci Sport per questa stagione. A bordo della Ford Fiesta World Rally Car, i due varesini – Simone è di Olgiate Olona mentre Roberto di Luino- hanno messo le mani sul titolo di Zona1 già