Bilancio della Provincia, si va verso il risanamento dei conti

Approvata la delibera che apre l'iter per l'approvazione del Bilancio 2015 e del disavanzo ereditato

23 ottobre 2015
Guarda anche: Varese
Provinciavoto

E’ stata approvata la delibera propedeutica all’approvazione del bilancio 2015 e al piano di rientro decennale dal disavanzo ereditato con i voti della maggioranza, l’astensione del gruppo Liberi per la provincia e il voto contrario della Lega Nord.

«Vorrei sottolineare l’importanza di questo atto in qualità di Presidente del nuovo ente di area vasta – ha dichiarato il Presidente della Provincia di Varese Gunnar Vincenzi – l’approvazione di questa delibera ci consente di dare l’avvio a un percorso di riequilibrio. Ciò significa che crediamo che l’Ente provincia possa avere in tal modo una prospettiva positiva di sviluppo e non di liquidazione». 

«E’ la chiara dichiarazione di volontà da parte dell’amministrazione provinciale di scegliere il percorso di riequilibrio finanziario ha dichiarato il Consigliere delegato al Bilancio Laura Cavalotti – Questo atto richiama tutti i vari passaggi che si sono succeduti negli ultimi sette mesi di amministrazione. E ora lavoreremo per predisporre un piano di riequilibrio finanziario di 10 anni per appianare il disavanzo di 34 milioni, ai quali bisogna aggiungere il rimborso alla Stato non previsto di circa 21 milioni. Nei prossimi 90 giorni dovremo predisporre il piano finanziario decennale e poi inviarlo alla Corte dei conti che si dovrà esprimere nei successivi 60 giorni».
«Non è un atto scontato – hanno dichiarato i capigruppo di maggioranza Paolo Bertocchi e Marco Magrini – noi da marzo ci siamo impegnati per trovare la strada migliore dell’Ente e abbiamo scelto di provare a evitare il dissesto. Adesso inizia la parte in cui si vede la luce in fondo al tunnel, ma dobbiamo ancora venirne fuori. Questo atto è oggi possibile per tutte le azioni messe in campo in questi mesi: la spending review sulla spesa corrente, la rinegoziazione dei mutui; la negoziazione con il Governo, dal quale abbiamo ottenuto una non piccola parte del Fondo per le Province e un importante contributo per l’assistenza scolastica dei disabili. Inoltre il Governo rileverà alcuni immobili di proprietà dell’Ente, occupati finora da alcuni Ministeri in locazione. Va anche ricordato il contributo di Regione Lombardia sul trasporto e assistenza degli alunni disabili».
Approvate anche le modifiche al regolamento per la gestione faunistica venatoria degli ungulati.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management vola in Sicilia: ad attenderla c’è il Circolo Canottieri Ortigia

    Trasferta in Sicilia per la BPM Sport Management. Razzi&Co. partiranno oggi pomeriggio da Malpensa alla volta di Siracusa, dove domani sfideranno alle ore 15 il Circolo Canottieri Ortigia. La squadra di coach Leone viene dall’ottimo pareggio (8-8, ndr) ottenuto sabato alla Bianchi di Trieste
  • Domenica 26 marzo a Legnano si corre la Run for Parkinson

    Una corsa che non è solamente appuntamento sportivo, ma testimonianza. Si corre domenica 26 dicembre a Legnano la Run for Parkinson, manifestazione organizzata da AsPI (Associazione Parkinson Insubria) Legnano con il patrocinio del Comune e il sostegno, tra gli altri, della Bcc di Busto Garolfo e
  • Piscina comunale Fausto Fabiano, chiusura il 22 e 23 marzo

    Il Comune di Varese informa che la piscina comunale Fausto Fabiano di via Copelli sarà chiusa il 22 e il 23 marzo 2017 per lavori di ammodernamento degli impianti. In particolare la struttura verrà dotata di una nuova caldaia per la produzione dell’acqua calda, più efficiente e con una
  • Volley – UYBA ma che combini? Rimontata e sconfitta a Monza

    A due giornate dalla conclusione della regular season, la UYBA perde 3-2 (22-25, 16-25, 25-17, 25-21, 17-15) al PalaIper di Monza contro il Saugella Team Monza e porta a casa soltanto un punto, scivolando addirittura all’ottavo posto in classifica (30 punti) dietro anche a Bolzano (31), oggi