Bilancio della Provincia: “La documentazione è in mano alla Corte dei Conti”

Il capogruppo del centrosinistra risponde alla richiesta di commissariamento, avanzata dal centrodestra, ricordando come ''ci sono problemi con i conti che ci hanno lasciato loro''

12 giugno 2015
Guarda anche: PoliticaVarese
Vincenzi

Se il centrodestra chiede il commissariamento della Provincia, il centrosinistra va al contrattacco. E spiega che il rendiconto di bilancio non è stato ancora approvato “perché aspettiamo la fine della verifica della Corte dei Conti sui bilanci dal 2011 al 2014”. 

Il capogruppo di “Civici e Democratici” Paolo Bertocchi ricorda infatti al centrodestra che “la Corte dei Conti ha già svolto una prima udienza pubblica del procedimento”. 

Bertocchi riprende quindi la polemica relativa al presunto buco di bilancio lasciato dalla precedente amministrazione dell’ente, a guida leghista, ma con tutta la coalizione di centrodestra presenta.
“La Corte dei Conti ha chiesto tutti i dettagli relativi ai bilanci – continua Bertocchi – che sono sotto verifica. Noi abbiamo fornito tutta la documentazione. Entro giugno dovrebbe esserci la camera di consiglio. Aspettiamo quindi l’ultima parola della Corte dei Conti, prima di portare in consiglio provinciale l’approvazione del rendiconto di bilancio 2014”.
Da parte sua, la maggioranza che sostiene Gunnar Vincenzi conferma come “da quello che abbiamo visto il buco di 50 milioni è presente. Aspettiamo naturalmente la Corte dei Conti, che dirà l’ultima parola. Ma è inaccettabile che chi ha fatto parte della maggioranza che ha causato il buco oggi ci attacchi”. E quindi Bertocchi conferma come “il rendiconto e anche il bilancio preventivo saranno messi al voto solo dopo la fine delle verifiche della Corte dei Conti”.
La polemica tra centrosinistra e centrodestra sui problemi di bilancio erano già scoppiati mesi fa, quando gli attuali amministratori avevano pubblicamente criticato la passata gestione dell’ente, in particolare durante l’ultimo mandato del presidente Dario Galli. Quest’ultimo, insieme ai vertici della coalizione di centrodestra, aveva contrattaccato, presentando una relazione sugli anni del suo mandato e accusando a sua volta l’attuale amministrazione dei problemi di bilancio.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management espugna il Foro Italico

    Arriva la terza vittoria in sette giorni. La BPM Sport Management ha iniziato il nuovo anno veramente alla grande. A farne le spese questa volta è la SS Lazio Nuoto che, alla Piscina del Foro Italico, è uscita sconfitta per 9-17 (1-7, 3-1, 3-6, 2-3). Ottime le prestazioni di Mirarchi e Luongo,
  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi