Aveva una piantina di marijuana in casa. Guai per un 35enne italiano

L'uomo, pregiudicato, è stato fermato in auto e scoperto in possesso di un barattolo contenente la droga

05 maggio 2016
Guarda anche: Varese
Screenshot_2016-05-05-14-00-04-1

Nel corso dell’intensificazione dei controlli nei punti sensibili della città, un equipaggio della volante, transitando per il rione “San Fermo”, ha proceduto al controllo di un’autovettura condotta da un uomo.

Quest’ultimo da subito ha fatto trapelare un certo nervosismo tanto che i Poliziotti, insospettitesi per il suo comportamento, hanno chiesto di mostrare loro il contenuto dello zainetto posto dietro il suo sedile. 

L’uomo, identificato per G.A. pregiudicato di anni 35 e domiciliato a Varese, fingendo di essere collaborativo ha afferrato lo zaino e, con una mossa repentina, ha estratto un barattolo cercando di occultarlo sotto il giubbotto. Il suo gesto non è sfuggito all’occhio attento degli operatori di polizia che gli hanno impedito di nascondere il contenitore in questione risultato contenere 10 grammi di marijuana, già divisa in dosi, e 2.500 (duemilacinquecento) Euro in banconote di vario taglio, provento dell’attività di spaccio.
La successiva perquisizione operata a carico di G.A. è stata estesa alla sua abitazione all’interno della quale è stata rinvenuta una pianta di marijuana, sottoposta a sequestro e un altro piccolo quantitativo di sostanza stupefacente recuperata all’interno della stanza della sorella di G.A., presente durante la perquisizione la quale ha dichiarato che la sostanza stupefacente era per uso personale.

Il trentacinquenne è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio e coltivazione di marijuana, mentre la sorella, in considerazione del fatto che il quantitativo rinvenuto era compatibile con quanto asserito, è stata segnalata amministrativamente alla locale Prefettura.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti