Arrestato bodybuilder spacciatore. Si muoveva al confine con la Svizzera

L'uomo aveva in casa cinque sacchetti di hashish, uno di marijuana e tutto l'occorrentr per confezionare la droga

25 febbraio 2016
Guarda anche: Varese
FB_IMG_1456405571991

Nel pomeriggio del 22 febbraio personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile della Questura di Varese, impegnato in un servizio di contrasto al crimine diffuso nella zona Nord della Provincia, ha appreso confidenzialmente che, nelle zone di Viggiù Clivio a confine con la Svizzera, vi era un “Bodybuilder” dedito allo spaccio di “fumo”. Nonostante le notizie giunte agli investigatori dell’antidroga fossero approssimative, lo stesso veniva identificato e rintracciato mentre fuoriusciva dalla propria abitazione in auto. Un breve inseguimento, permetteva agli Agenti di raggiungere e fermare il soggetto il quale, a seguito del controllo documentale su strada, mostrava immediatamente evidenti segni di nervosismo, inequivocabilmente segnali di un coinvolgimento pieno nell’attività illecita.

La successiva perquisizione domiciliare ha infatti permesso di rinvenire cinque sacchetti in cellophane contenenti marijuana per un peso complessivo di oltre 250 grammi, un involucro contenente una quindicina di grammi di hashish, l’immancabile bilancino elettronico e tutto l’occorrente per il confezionamento delle singole dosi da spacciare, quali numerose bustine con chiusura ermetica e i classici appunti manoscritti, i cui approfondimenti investigativi permetteranno di risalire ai diversi clienti e/o fornitori. Il giovane, che fino a quel momento risultava essere incensurato, è stato tratto in arresto e, su disposizione del P.M di turno, posto agli arresti domiciliari. Prossimamente verranno effettuate le verifiche sulla qualità dello stupefacente che, in particolare per la marijuana, negli ultimi sequestri risulta avere un principio attivo “importante”.

FB_IMG_1456405568058

 

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto: la BPM Sport Management a Roma contro l’insidia Lazio

    Dopo le fatiche di Coppa torna il Campionato. Messo in cassaforte il risultato del match di andata (12-10 / ritorno in programma sabato 18 febbraio), domani la BPM Sport Management sarà a Roma dove, alla Piscina del Foro Italico, sfiderà la SS Lazio Nuoto per la 12ª giornata del Campionato di
  • Un campione olimpico a Varese: Jury Chechi

    Il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vicesindaco Daniele Zanzi e il presidente del Consiglio comunale hanno incontrato questa mattina a Palazzo Estense il campione olimpico Jury Chechi. Il famoso ginnasta sta trascorrendo qualche giorno a Varese, città in cui da atleta si è allenato per
  • Euro Cup, semifinale: alla BPM Sport Management il primo round contro l’Oradea

    Grande spettacolo in vasca alle Piscine Manara. Nell’andata della semifinale di Euro Cup, la BPM Sport Management batte 12-10 (3-4, 3-4, 2-1, 4-1) il CSM Digi Oradea, rimontando nel quarto tempo lo svantaggio maturato nella prima parte di gara . Nell’altro match lo Jadran Carine Herceg Novi
  • Sabato 21 gennaio a San Vittore Olona va in scena la Cinque Mulini Studentesca

    È in programma sabato 21 gennaio a San Vittore Olona l’edizione numero 22 della Cinque Mulini Studentesca. Alla corsa campestre, che anticipa di un giorno la tradizionale e prestigiosa Cinque Mulini, sono attesi più di mille studenti delle scuole dell’Alto Milanese. L’iniziativa,