Attentati Parigi: un’italiana irrintracciabile

Non si trova una studentessa veneziana. Prime indiscrezioni sul commando, sgomento da tutto il mondo

14 novembre 2015
Guarda anche: ItaliaMondo
Attentati Francia

Il day after, a Parigi, è un mix di rabbia, dolore e paura. Il bilancio delle stragi di venerdì 13 si è al momento consolidato sui 128 morti e 250 feriti, di cui un centinaio in condizioni particolarmente gravi.

Ovviamente, non è ancora nota l’identità di tutte le persone decedute e di quelle ora in ospedale: tra chi non ha dato notizie di sé, c’è anche un’italiana. Si tratta della studentessa veneziana Valeria Solesin, una ventottenne dottoranda alla Sorbona che si trovava al Bataclan: una sua amica afferma di averla vista ferita, ma la ragazza potrebbe anche essersi messa in salvo, in qualche luogo appartato, perdendo nella concitazione il cellulare.

Intanto, tutti i capi di Stato e di Governo del mondo hanno espresso il proprio cordoglio per le vittime e ciascun Paese ha adottato le conseguenti decisioni per il piano interno della sicurezza. Ci sono inoltre le prime indiscrezioni sugli attentatori: ragazzi giovanissimi, al massimo venticinquenni, tra i quali forse una donna. Un kamikaze morto aveva invece il passaporto siriano, probabilmente – ma la notizia è in attesa di conferma – entrato in Europa come rifugiato dall’isola greca di Lesbo. Cinque arresti sono invece stati compiuti in Belgio.

Tag:

Leggi anche:

  • Pallanuoto – La BPM Sport Management vola in Sicilia: ad attenderla c’è il Circolo Canottieri Ortigia

    Trasferta in Sicilia per la BPM Sport Management. Razzi&Co. partiranno oggi pomeriggio da Malpensa alla volta di Siracusa, dove domani sfideranno alle ore 15 il Circolo Canottieri Ortigia. La squadra di coach Leone viene dall’ottimo pareggio (8-8, ndr) ottenuto sabato alla Bianchi di Trieste
  • Domenica 26 marzo a Legnano si corre la Run for Parkinson

    Una corsa che non è solamente appuntamento sportivo, ma testimonianza. Si corre domenica 26 dicembre a Legnano la Run for Parkinson, manifestazione organizzata da AsPI (Associazione Parkinson Insubria) Legnano con il patrocinio del Comune e il sostegno, tra gli altri, della Bcc di Busto Garolfo e
  • Piscina comunale Fausto Fabiano, chiusura il 22 e 23 marzo

    Il Comune di Varese informa che la piscina comunale Fausto Fabiano di via Copelli sarà chiusa il 22 e il 23 marzo 2017 per lavori di ammodernamento degli impianti. In particolare la struttura verrà dotata di una nuova caldaia per la produzione dell’acqua calda, più efficiente e con una
  • Volley – UYBA ma che combini? Rimontata e sconfitta a Monza

    A due giornate dalla conclusione della regular season, la UYBA perde 3-2 (22-25, 16-25, 25-17, 25-21, 17-15) al PalaIper di Monza contro il Saugella Team Monza e porta a casa soltanto un punto, scivolando addirittura all’ottavo posto in classifica (30 punti) dietro anche a Bolzano (31), oggi