Assoluzione Zanzi, Varese 2.0: “Su di lui indegne strumentalizzazioni”

Il comitato, felice per il pieno proscioglimento del suo leader, riprende le attività in vista delle elezioni amministrative

18 febbraio 2016
Guarda anche: PoliticaVarese Città
varese 2.0

“Il fatto non sussiste”, questa la decisione del Tribunale di Varese, in merito all’accusa di abuso di ufficio a carico di Daniele Zanzi, agronomo cittadino, fondatore e portavoce del Comitato Civico Varese 2.0.

Accusa formulata in seguito a un esposto presentato dal sindaco uscente Attilio Fontana in cui venivano contestate alcune pratiche curate da Zanzi in qualità di libero professionista, e poi passate al vaglio della Commissione comunale per il paesaggio di cui è stato presidente fino al 2012.

Un vicenda su cui sono state imbastite  strumentalizzazioni politiche e speculazioni giornalistiche indegne di una città civile  come Varese.

La sentenza del Tribunale chiude definitivamente il caso che ha avuto dei precisi retroscena politici legati all’impegno civico di Zanzi e di Varese 2.0.  Non si può infatti dimenticare come le battaglie di Zanzi e del Comitato abbiano sin qui contribuito in maniera determinante ad evitare alcuni scempi ambientali alla città come il Parcheggio di Villa Augusta e  il Parcheggio della Prima Cappella, due progetti sconsiderati portati pervicacemente avanti dall’Amministrazione in carica. Sono del resto note anche le puntuali critiche rivolte da 2.0 al Masterplan di piazza Repubblica.

Daniele Zanzi e Varese 2.0, in coalizione con il PD, riprendono quindi con serenità e determinazione l’impegno politico in vista delle prossime elezioni amministrative.

A Daniele Zanzi va la solidarietà e l’incondizionato appoggio dei membri del Comitato Civico, dei tanti amici e dei numerosissimi simpatizzanti.

Comitato Civico Varese 2.0

Tag:

Leggi anche:

  • Zanzi a Cosentino “25 multe non sono una raffica di sanzioni, ci aspettiamo più collaborazione”

    “Leggo con stupore le dichiarazioni del consigliere regionale Cosentino per il quale poco più di 20 multe rappresentano, a suo dire, ‘una raffica di sanzioni0′”. Così il vicesindaco Daniele Zanzi con delega alla Polizia locale. “Ne prendiamo atto ma quando si
  • Parco Mantegazza, Clerici e Cosentino su Varese 2.0 “Governare da due anni e non saperlo”

    I rappresentanti della lista civica Varese 2.0 che da ormai due anni governano la città di Varese, commentano con delusione lo stato di degrado del parco Mantegazza. Contro le loro affermazioni intervengono due esponenti della precedente amministrazione varesina: in primo luogo l’ex assessore
  • Sacro Monte, via al progetto per il recupero

    “Rendiamo ancora bella e utile la nostra montagna e il suo monastero” con queste affermazione il vicesindaco di Varese, Daniele Zanzi, annuncia l’imminente avvio dei lavori di “ristrutturazione” di tutte le aree verdi presenti al Sacro Monte. Il presidente dell’associazione Amici
  • Writers “pentiti” ripuliscono il palaghiaccio

    La Procura di Varese li ha puniti per il loro gesto, affidando a loro un progetto educativo formidabile: i giovani che avevano imbrattato i muri esterni del Palaghiaccio di Varese sono stati obbligati a ripurlo completamente fino a togliere ogni traccia del loro vandalismo. “La lotta al