Al posto della caserma un polo culturale e multimediale

La Giunta approva la delibera del progetto preliminare per la riqualificazione della ex Caserma e piazza Repubblica

14 febbraio 2017
Guarda anche: AttualitàVarese Città

La Giunta guidata dal sindaco Davide Galimberti questa sera ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica preliminare per la riqualificazione della ex Caserma Garibaldi e di piazza della Repubblica. La Giunta si è svolta presso la ex Caserma perché, come ha spiegato il sindaco Galimberti: “Questo è un passaggio importante per la città e abbiamo voluto siglarlo proprio nel luogo che nei prossimi anni verrà finalmente riqualificato e restituito ai varesini insieme alla sua piazza“.
Via libera dunque al progetto preliminare che nei prossimi mesi si concretizzerà con l’apertura dei cantieri che finalmente daranno una nuova vita allo stabile dell’ex Caserma e alla piazza Repubblica. I lavori costeranno circa 15 milioni di euro suddivisi tra la riqualificazione e il rifacimento di piazza Repubblica e la realizzazione di un grande Polo culturale e multimediale nella ex Caserma, che costituisce l’elemento di novità presentato questa sera dalla Giunta.
Il progetto preliminare di Galantino incassa quindi l’approvazione della Giunta che però nella delibera specifica che nelle prossime settimane insieme con gli uffici tecnici del Comune dovranno essere inserite nel progetto per la riqualificazione alcune novità, tra cui la creazione di un moderno polo culturale e multimediale nella ex caserma che valorizzi le nuove tecnologie e l’accesso alla cultura. Ciò consentirà l’elaborazione del progetto definitivo ed esecutivo da parte del progettista. Si dovrà inoltre prevedere anche un diverso utilizzo che trasformi la piazza in uno spazio urbano moderno adatto allo svolgimento di attività aggregative e alla possibilità di ospitare attività mercatali in piazza Repubblica.
Inoltre si procederà a realizzare un adeguato studio viabilistico che non si limiterà solo ad analizzare la situazione intorno alla piazza ma che dovrà tenere conto anche degli assetti più generali del traffico cittadino, al fine di fluidificare la viabilità attualmente critica tra largo Flaiano a piazza Repubblica. Resta confermata la chiusura di via Spinelli per rendere la piazza vivibile preservando però la viabilità che sarà spostata su via Pavesi che verrà allargata.  Procede dunque l’iter progettuale per la riqualificazione del comparto di piazza Repubblica che si concluderà con l’inizio dei lavori previsto entro la fine della prossima estate.

Tag:

Leggi anche:

  • La Lindt diventa grande

    Lind Italia annuncia un grande progetto di ampliamento pensato per un dei poli produttivi più importanti della catena del cioccolato italiana. E’ il caso del grande store situato alle porte della Valgano, precisamente a Induno Olona che nei prossimi anni potrebbe ingrandire la sua superficie,
  • Milano, l’Area Expo verso la rinascita

    “La riqualificazione della zona dove si è svolto l’Expo sarà uno dei pilastri dello sviluppo della Grande Milano del futuro, possibile grazie anche all’impegno di Regione Lombardia e al contributo del pubblico”. Lo ha sottolineato il sottosegretario regionale alla
  • Dal centro del riuso di Malnate un bando per finanziare progetti sociali

    Negli scorsi anni, il Centro del Riuso di Malnate, gestito dai volontari dell’Associazione Temporanea di Scopo (di cui fanno parte “Pom da tera”, Centro Anziani “Lena Lazzari”, “La Finestra”, “PreNjmegen” e Legambiente), ha devoluto le offerte raccolte prevalentemente a progetti
  • Sull’ex Caserma il telo di Francesca Somaini

    Per scegliere quale opera coprirà la facciata della ex Caserma Garibaldi hanno votato 8500 varesini. Quattro i disegni in finale e poi sottoposti alla votazione dei cittadini: PRENDITI UN ATTIMO di Francesca Somaini, STRINGI VARESE, di Sara Traiani, SCORCI VARESINI, di Sofia Semilia, LA PIANTA DEL