Abercrombie, dopo i 25 anni scatta il licenziamento

“Sei troppo vecchio per lavorare” il caso arriva davanti alla Corte di Giustizia Dell’Unione Europea che afferma la legittimità della scelta

22 Luglio 2017
Guarda anche: ItaliaLavoro

Il marchio di abbigliamento giovanile Abercrombie & Fitch è sempre stato sotto ai riflettori dello scandalo per le modalità di gestione del personale, per la tipologia di capi offerti e le loro taglie piccolissime e per fornire ai giovani un modello ideale di bellezza per certi aspetti molto estremo.

Negli ultimi giorni si è sentito spesso parlare del caso relativo al licenziamento quando diventi “troppo vecchio”, che l’Azienda traduce in un’età limite di 25 anni. Questa legge è stata applicata e un giovane, a soli 4 giorni dal compimento dei 25 anni, è stato licenziato. Si è aperto il caso.

Le sue mansioni erano principalmente quelle di magazziniere notturno, con a volte la richiesta di salire in cassa per aiutare il resto del personale. Il contratto di lavoro intermittente del ragazzo era stato stipulato nel 2010 e da poco era stato trasformato in un contratto a tempo indeterminato.

Dopo il licenziamento, la cui notizia è stata subito molto chiacchierata, il ragazzo ha fatto ricorso ricevendo la ragione da parte della Corte d’Appello di Milano, ma il colosso statunitense ha voluto risponde rivolgendosi alla Cassazione che a sua volta ha trasferito la pratica davanti alla Corte di Giustizia Europea.

Il limite dell’età era previsto anche dal contratto e quindi la corte europea ha dato ragione all’azienda, spiegando così questa decisione: è stato chiesto chiesto al governo italiano di motivare il tetto e la risposta è che la finalità è quella di favorire il collocamento dei giovani nel mercato del lavoro, in pratica effettuare un “ricambio”. Dunque è possibile licenziare chi ha superato quel tetto d’età, perché il contratto di lavoro intermittente è proprio pensato per chi ha meno di 25 anni o più di 45 anni.

Tag:

Leggi anche:

  • Lavorare in Comune a Varese: aperti i bandi per dieci posizioni

    Dieci posti di lavoro, cinque rivolti a tutti i cittadini e altrettanti in mobilità esterna. Palazzo Estense accelera sul fronte occupazione e in questi giorni, sul sito del Comune di Varese, sono aperti diversi bandi per la ricerca di nuovo personale. La metà delle posizioni vede una ricerca
  • Olimpiadi 2026, Milano-Cortina batte la Svezia

    Le Olimpiadi 2026 si svolgeranno a Milano-Cortina. La candidatura italiana è stata preferita a quella svedese di Stoccolma-Åre e, dunque, tra sette anni i Giochi Olimpici Invernali si terranno nel Bel Paese a 20 anni da Torino 2006 e a 70 da Cortina 1956. “Ci sono giorni in cui si scrive
  • Lavoro in provincia, dopo la grande crisi si risale

    Il sistema produttivo varesino dà lavoro a circa 261.800 addetti: questa la cifra che emerge dalla banca dati “Sistema Informativo Imprese e Lavoro” disponibile su OsserVa, portale statistico della Camera di Commercio che si trova sul web all’indirizzo
  • A Fagnano si selezionano rilevatori censimento

    Il Comune di Fagnano Olona ha indetto una selezione pubblica per la formazione di una graduatoria per il conferimento di incarichi di rilevatore per il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni 2019. Le domande dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune entro le