A tre anni “intrappola” mamma e nonna al terzo piano. Liberate dai Vigili del Fuoco

Il fatto è accaduto a Laveno Mombello nel pomeriggio di mercoledì 11 marzo. Il piccolo, senza rendersi conto di quello che faceva, ha chiuso a chiave la porta di una stanza al terzo piano dell'abitazione, bloccando le due donne

11 marzo 2015
Guarda anche: Laghi
Foto repertorio

I vigili del fuoco del distaccamento volontario di Laveno Mombello sono intervenuti questo pomeriggio mercoledì 11 marzo verso le 15.30, nella cittadina lacustre, in via Cesare Battisti per soccorrere due donne. Che sono rimaste bloccate al terzo piano della propria abitazione.

Ad “intrappolarle” un bambino di tre anni, che ha chiuso la madre e la nonna in una stanza dello stabile, situata appunto ad altezza elevata. I vigili del fuoco intervenuti con autopompa sono entrati nell’appartamento liberando le due donne.

Tag:

Leggi anche:

  • Uomo disperso a Cantello

    Venerdì 27 aprile, i vigili del fuoco stanno intervenendo nel comune di Cantello (Va) per ricerca persona. Un uomo residente nella zona risulta irreperibile da ieri. A seguito dell’attivazione del protocollo provinciale di ricerca persona, dalla serata di giovedì 26 sono iniziate le
  • Mozzate, incidente tra due auto: diversi feriti

    Mercoledì 18 aprile, alle ore 16:00, i vigili del fuoco del distaccamento di Saronno, sono intervenuti nel comune di Mozzate (CO), in via Gorla, per incidente stradale. Per cause ancora in fase di accertamento due autovetture si sono scontrate, nell’impatto uno dei veicoli si è ribaltato sulla
  • Ciclovia Lago Maggiore, approvato il progetto di fattibilità

    “L’idea di dotare la nostra Provincia di una rete ciclopedonale capillare e collegata prende sempre più corpo – ha dichiarato il Vicepresidente della Provincia di Varese Marco Magrini – Con il progetto preliminare del tratto della ciclovia del Lago Maggiore che va da Sesto Calende a Laveno
  • Associazione Articolo Tre “Grazie ai Vigili del Fuoco e al 118”

    “Poche volte viene valorizzato il lavoro dei Nostri Vigili del Fuoco, dei medici e degli operatori sanitari negli interventi di routine. Oggi il nostro grazie va a tutti loro, come mamma di Serena ragazza con sindrome autistica e come presidente dell’Associazione Articolo TRE Varese