Zanzi: “Sbagliato fermare tutto. Così vincono i terroristi”

Il portavoce del Comitato Varese2.0, candidato alle primarie, è contrario alla decisione degli avversari Marantelli e Galimberti

14 novembre 2015
Guarda anche: PoliticaVarese Città
Zanzi premio

“Ribadisco che il silenzio è proprio quello che i terroristi vogliono. La solidarietà e l’angoscia sono sentimenti comuni, ma la migliore risposta che si può dare è quella di continuare, non per discutere di parcheggi blu o quant’altro, bensì per capire, a spasso per un parco storico, quanto grandi possano essere i frutti che la nostra civiltà e la nostra cultura abbiano saputo esprimere”.

Daniele Zanzi, portavoce del Comitato Varese 2.0 e candidato alle primarie, non si allinea alla decisione degli avversari Daniele Marantelli e Davide Galimberti di sospendere tutte le attività per un giorno in segno di lutto.

“Andare avanti nelle nostre azioni è la risposta giusta per ricordare le vittime e per dimostrare che i terroristi non hanno vinto” aggiunge Zanzi.

Tag:

Leggi anche: