Whirlpool se ne va, Clerici: “Colpa di Renzi e del Pd”

Duro attacco dell'esponente di Fratelli d'Italia-Varese Cresce contro le istituzioni governate del Pd

06 aprile 2016
Guarda anche: EconomiaVarese Città
Clericinuovo

La chiusura della struttura di Comerio della Whirlpool è un segnale molto negativo per il territorio. E secondo l’esponente di Fratelli d’Italia-Varese Cresce Stefano Clerici la colpa è anche “della latitanza delle istituzioni, dal livello nazionale a quello locale”.

“La cosa assurda è la totale assenza delle istituzioni: non è stato fatto assolutamente nulla per mantenere 500 famiglie in provincia. Le ricadute negative saranno a 360 gradi, per le famiglie, per l’economia del territorio, per l’industria varesina, per l’indotto. Le lacrime di coccodrillo del mio amico astuti sono grottesche: Cos’ha fatto Vincenzi per evitare questo scempio? Nulla di nulla. La responsabilità è del PD e della classe dirigente di inetti che ha messo a gestire la provincia. Se non sono capaci di governare si facciano da parte. I varesini si facciano due conti prima di votarli”.

Tag:

Leggi anche:

  • Varese diventa il deserto dei tartari

    “Prosegue la sperimentazione della pedonalizzazione del centro varesino” annuncia il Comune di Varese presentando le iniziative pensate per il venerdì sera varesino, eppure la Via Sacco chiusa al traffico non attira turisti ma resta completamente deserta. La sperimentazione funziona? Contro la
  • Nasce da Orizzonte Ideale il primo comitato provinciale per il SI alla Lombardia Autonoma

    Finalmente il prossimo 22 ottobre – data fissata per il Referendum consultivo per l’autonomia della Lombardia – avremo la possibilità di far giungere al Governo centrale chiara e forte la voce del nostro territorio. Fino ad oggi la maggior parte dei 53 miliardi di euro di tasse versate
  • Stefano Clerici inaugura il cippo per i Caduti di El Alamein

    Questa mattina, 28 maggio 2016, alle ore 11.00, alla presenza dei cittadini del borgo, del sindaco Attilio Fontana e dell’ex assessore Stefano Clerici, con il presidente dei Paracadutisti di Varese Massimo Bianchi, presso l’area verde posta al termine di via Vannucci (già denominata
  • Piazza De Salvo rimessa a nuovo. Il quartiere torna a vivere

    La pavimentazione è stata rifatta in cemento e resina, sostituendo la vecchia pavimentazione sconnessa e pericolosa. In più sono state installate sei panchine, che prima non c’erano, e messe delle fioriere. Anche l’anfiteatro che porta alla sala polivalente della Piramide è stato