Whirlpool se ne va, Clerici: “Colpa di Renzi e del Pd”

Duro attacco dell'esponente di Fratelli d'Italia-Varese Cresce contro le istituzioni governate del Pd

06 aprile 2016
Guarda anche: EconomiaVarese
Clericinuovo

La chiusura della struttura di Comerio della Whirlpool è un segnale molto negativo per il territorio. E secondo l’esponente di Fratelli d’Italia-Varese Cresce Stefano Clerici la colpa è anche “della latitanza delle istituzioni, dal livello nazionale a quello locale”.

“La cosa assurda è la totale assenza delle istituzioni: non è stato fatto assolutamente nulla per mantenere 500 famiglie in provincia. Le ricadute negative saranno a 360 gradi, per le famiglie, per l’economia del territorio, per l’industria varesina, per l’indotto. Le lacrime di coccodrillo del mio amico astuti sono grottesche: Cos’ha fatto Vincenzi per evitare questo scempio? Nulla di nulla. La responsabilità è del PD e della classe dirigente di inetti che ha messo a gestire la provincia. Se non sono capaci di governare si facciano da parte. I varesini si facciano due conti prima di votarli”.

Tag:

Leggi anche:

  • Varese prepara gli interventi nazionali di Gran Fondo

    Una delegazione della S.C. Binda questo fine settimana è stata ad Albi, in Francia, per assistere alla Gran Fondo Albigeoise, gara di qualificazione per i Mondiali 2017 di ciclismo. Una trasferta molto utile per osservare e studiare da vicino l’organizzazione della manifestazione. A fine
  • Karate, C.S. Vela Arcisate campione nazionale

    Dopo un lungo lavoro, col quale abbiamo cercato di elevare la qualità tecnica in tutte le categorie, finalmente abbiamo raggiunto il livello più alto del podio. Grande merito a tutti gli atleti che si sono impegnati durante l’anno, nonostante i numerosi impegni scolastici e lavorativi, mentre,
  • Giro d’Italia numero 100: vince l’olandese Dumoulin

    Con la cronometro Monza-Milano (29.3 km) si è chiuso il Giro d’Italia numero 100. A vincere la celeberrima corsa in rosa targata 2017 è stato Tom Dumoulin, l’olandese della Sunweb che ha stupito un po’ tutti e che si è laureato il nuovo re in rosa. Quintana, Nibali e Pinot si classificano
  • La SC Binda riparte ancora più forte

    Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del