Videopoker, Monti (Lega Nord): “In prima linea contro le slot machine”

Il consigliere regionale della Lega Nord commenta la sentenza del Tar che boccia una norma del Pgt di Varese

05 aprile 2016
Guarda anche: Varese
Jackpot

“Come spesso accade gli organismi dello Stato, e in questo caso particolare il TAR, mettono i bastoni fra le ruote ai Comuni, non permettendo agli amministratori che vorrebbero tutelare pienamente gli interessi dei cittadini, di poter fare ciò per cui sono stati eletti.” Questo il commento di Emanuele Monti, consigliere regionale della Lega Nord, circa la sentenza del Tribunale Amministrativo sulla norma del Pgt di Varese, relativa alla distanza minima delle slot machine da luoghi sensibili, come oratori, scuole, ospedali e centri sportivi.

“È lo specchio dei tempi – aggiunge Monti – e mi spiace ammettere che non siamo sorpresi di un interpretazione restrittiva che guarda caso favorisce le lobby del gioco d’azzardo, oltre ai ben cospicui interessi dello Stato, che sulle scommesse lucra copiosamente. Vale comunque la pena ricordare che la sentenza stabilisce soltanto che non si possono imporre queste misure alle macchinette già installate, mentre per quelle nuove la distanza minima di 500 metri, proprio come prefissato dalla norma regionale del 2013, resta in vigore. Grazie a questa Legge, voluta dalla Lega Nord di Regione Lombardia, si sono ottenuti risultati di tutto rispetto: i dati resi noti a inizio di marzo ci dicono infatti che dall’entrata in vigore della norma c’è stata una diminuzione del 12% degli apparecchi installati, corrispondente a ben 8000 apparecchi in meno sul territorio lombardo.”

“Prendiamo atto di questa decisione ma non intendiamo mollare il colpo sul tema e proporremo nuove iniziative che andranno in questa direzione. La ludopatia – conclude Monti – è una piaga che rovina migliaia di famiglie, complice l’inerzia o più spesso la complicità di uno Stato che non esita a lucrare sulle disgrazie dei cittadini.”

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti