Varese saluta Marco e Nicolò

Una grande folla di amici, stretti al dolore dei famigliari, ai funerali di Marco Fiori e Nicolò De Peverelli. ''Una perdita che colpisce non solo le famiglie, ma tutta la città''

31 agosto 2015
Guarda anche: AperturaVarese Città
FB_IMG_1441024072065

 

Chiesa gremita per l’ultimo saluto a Marco Fiori e Nicolò De Peverelli, i due ragazzi prematuramente scomparsi nel tragico incidente in Puglia. Già prima delle 14 in piazza San Vittore gli amici hanno appeso striscioni in ricordo dei due giovani. 

La Basilica di San Vittore è completamente piena. A stringersi ai famigliari i compagni di squadra dei due ragazzi, i Mastini e i Gorillas, indossando le divise per ricordare gli amici.

“Sono due morti che hanno colpito non solo le famiglie, ma tutta la città, come si può vedere dal numero di persone presenti” ha detto nell’omelia monsignor Gilberto Donnini.

“Ringraziamo il Signore per averceli dati e per il tempo che abbiamo passato con loro. Anche se è stato poco”.

E quindi che chiesto di pregare per i due ragazzi. E per gli amici ancora ricoverati in ospedale.

Accanto alla chiesa stracolma, con molte persone rimaste in piedi, in moltissimi, almeno cinquecento persone, hanno seguito la cerimonia in piazza.

Leggi anche: