Varese: rissa tra ragazzi all’ultimo giorno di scuola

La Polizia deferisce l'aggressore per lesioni personali

09 giugno 2016
Guarda anche: Varese Città
polizia-1

Nel pomeriggio di ieri, , 8 giugno, gli uomini della Squadra Volante della Questura di Varese si sono recati presso i Giardini estensi in base ad una segnalazione pervenuta alla Sala Operativa da parte di due ragazzi.
Giunti sul posto gli operatori hanno preso contatti con i richiedenti, uno dei quali presentava arrossamenti allo zigomo destro ed all’orecchio sinistro e l’altro una contusione ed una presunta rottura del setto nasale.
I ragazzi hanno riferito agli agenti che, poco prima, si trovavano con degli amici ai Giardini Estensi, seduti ad un tavolo. Vicino a loro vi era un altro gruppo di ragazzi e due di questi, conosciuti soltanto di vista, per futili motivi, hanno iniziato ad inveire contro di loro.

In particolare, uno dei due si limitava a discutere verbalmente, l’altro ha sferrato schiaffi ad uno dei richiedenti e una testata all’altro che era intervenuto in soccorso del primo; entrambi si erano dati immediatamente alla fuga, facendo perdere le proprie tracce.
A seguito di una prima descrizione dell’aggressore, ragazzo alto circa 1,70 mt, carnagione olivastra, cicatrice sul labbro superiore, gli operatori intervenuti hanno subito effettuato un controllo interno dei Giardini, tuttavia senza rintracciare alcun soggetto riconducibile alla descrizione fornita.

Dalle informazioni riguardanti l’aggressore rilasciate dai due ragazzi, gli agenti delle Volanti hanno riconosciuto un soggetto ben noto agli stessi poiché già oggetto di controlli in diverse occasioni e dedito a frequentare il centro città, Piazza della Repubblica, Via Morosini, Via Volta e zona Centro.
Messisi alla ricerca del presunto aggressore, gli agenti lo hanno intercettato in via Morosini; dopo l’identificazione lo stesso ha ammesso di essere l’autore dell’aggressione ai Giardini Estensi.

Portato in Questura per le operazioni di rito, per i fatti su descritti, il ragazzo è stato deferito in stato di libertà per il reato di lesioni personali.

Tag:

Leggi anche:

  • Tutti in bici per i Comuni

    In occasione della settimana europea della mobilità torna Sabato 23 settembre la fortunata iniziativa “TUTTI IN BICI PER I COMUNI”, in collaborazione con i Comuni di Vedano Olona e Venegono Superiore. Ritrovo in Piazza delle Tessitrici alle 14.00 per la registrazione. Partenza alle
  • Dal 27 settembre la grande pallanuoto a Busto Arsizio con la BPM Sport Management e la Len Euro Cup

    Al via della competizione ci saranno, oltre ai mastini di Busto Arsizio, anche i francesi del Montpellier e del Pays D’Aix Natation, i tedeschi dell’OSC Postdam, i croati dello Jadran Split, gli ungheresi dello FTC Budapest (squadra che nella scorsa stagione si era aggiudica la Len Euro Cup) e
  • Ierago con Orago, inaugurazione Palestra in acqua Cele Daccò

    Il Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo interverrà domani, alle ore 10,30, alla cerimonia di inaugurazione dell’impianto sportivo acquatico “Palestra in acqua Cele Daccò” di Jerago con Orago (Varese) situato in via Onetto 4, vicino all’area Feste del Comune. La
  • Varese, Gianmarco Pozzecco cittadino onorario

    L’iniziativa è stata ideata da Marco Pinti che ha poi trovato l’appoggio della società varesina Pallacanestro Varese e successivamente della Delegazione Provinciale CONI. Gianmarco Pozzecco negli anni in cui ha giocato per la pallacanestro Varese ha sempre dimostrato, come sostiene Pinti