Varese Pride, il comune promuove la manifestazione

L'assessore alle Attività produttive Ivana Perusin ha programmato la manifestazione per sabato 16 giugno

16 maggio 2018
Guarda anche: EventiVarese Città

“Accordo e grande spirito di collaborazione tra le varie realtà coinvolte al tavolo promosso dall’assessore alle Attività produttive Ivana Perusin”: si può riassumere così il percorso che ha coinvolto l’amministrazione comunale, Arcigay Varese, le Associazioni di Categoria del Commercio e Pubblici Esercizi, le Forze dell’ordine e la Polizia locale che dopo una serie di incontri hanno raggiunto un’intesa nell’interesse di tutti per un buon svolgimento dell’iniziativa Varese Pride che si terrà sabato 16 giugno.

“La novità principale di quest’anno, raggiunta in seguito ad un accordo che ha trovato consenso trasversale, è quella di spostare la partenza del corteo da via Sacco alle ore 17.30 e non nel primo pomeriggio come negli anni precedenti. In questo modo verranno preservati gli interessi di tutti, garantendo il maggior numero di ore della giornata del sabato per lo shopping, senza temporanee interruzioni della circolazione fino al tardo pomeriggio, in particolare per l’accesso a Varese dall’autostrada. Inoltre la partenza ritardata di due ore darà modo ad Arcigay Varese di terminare il corteo del Varese Pride direttamente in piazza Monte Grappa dove si svolgerà la parte finale dell’iniziativa con i discorsi conclusivi e la musica.”

Tag:

Leggi anche:

  • Varese, al via la distribuzione dei sacchi per i rifiuti per il 2019. Novità per il centro città

    Si troverà la prima settimana alla Schiranna, la seconda settimana si sposterà davanti allo Stadio, giungerà la terza settimana alle Bustecche, la quarta settimana sosterà in centro città davanti al Teatro e infine concluderà la distribuzione, nella settimana a cavallo di novembre, presso la
  • Varese Pride, migliaia di spettatori tra musica e polemiche

    Un successo la terza edizione del Varese Pride, la parata dell’orgoglio LGBTI+ realizzata da Arcigay Varese con il patrocinio di diversi enti (tra cui il Comune di Varese che ha collaborato alla realizzazione). Il corteo ha visto la presenza di diversi carri e associazioni: sul palco della
  • Galimberti contro i Volantini per il no al Varese Pride

    “Si tratta di un gravissimo e vergognoso atto di intolleranza che abbiamo provveduto a segnalare immediatamente alle Forze dell’ordine – così il sindaco Galimberti -. Varese è una città democratica dove chiunque può esprimere le proprie idee e manifestarle, soprattutto quando
  • Varese Pride, sabato 16 giugno strade chiuse e deviazioni

    Il Comune di Varese informa che domani, sabato 16 giugno, in occasione del Varese Pride ci saranno alcune interruzioni temporanee della circolazione. In particolare via Sacco sarà chiusa al traffico dalle 16.30 alle 18.00 circa. Le interruzioni poi seguiranno il percorso del corteo e le strade