Varese: in manette cingalese che maltrattava la moglie e il figlio

Azione della Volante nei pressi di piazzale Trento

10 maggio 2016
Guarda anche: Varese
Polizia 1

Nel tardo pomeriggio di sabato 7 maggio, la Squadra Volante ha arrestato a Varese J.K., cittadino cingalese di anni 45, per il reato di maltrattamenti in famiglia.


Nella circostanza, gli agenti della Volante sono intervenuti presso la Stazione F.N.M. a seguito di una segnalazione di un giovane straniero che insieme alla madre aveva ricevuto gravi minacce poste in essere dal padre. Sul posto gli operatori hanno individuato i richiedenti, in evidente stato di agitazione e spavento. Il giovane ha riferito che entrambi sono stati avvicinati dal padre in manifesto stato di ubriachezza, il quale li ha insultati e minacciati di morte brandendo un coltello. Solo l’intervento di un parente ha permesso che la situazione non degenerasse.
Una volta giunti alla propria abitazione, i malcapitati hanno tentato di accedere al proprio appartamento ma si sono accorti che dall’interno vi era una chiave inserita che di fatto impediva di aprire la porta: il padre infatti anticipandoli, era entrato nell’appartamento barricandosi all’interno.
Sul posto l’equipaggio intervenuto ha cercato vanamente di entrare in quell’appartamento e solo lo spirito di iniziativa di un operatore, arrampicatosi sino al primo piano riuscendo ad entrare attraverso una finestra aperta, ha permesso di aprire la porta dall’interno permettendone l’accesso e constatando che il quarantacinquenne si era profondamente addormentato.
L’uomo con difficoltà è stato svegliato e, nonostante la presenza della Polizia, ha continuato ad inveire e a minacciare i suoi familiari.
I successivi accertamenti hanno permesso di accertare che a carico di J.K. pendevano numerosi precedenti di polizia per reati contro la famiglia e in particolare il provvedimento del divieto di avvicinarsi alla moglie.
Alla luce di quanto emerso J.K. è stato tratto in arresto e associato alla casa circondariale di Varese.

Tag:

Leggi anche:

  • Euro Cup: fatali i rigori per la BPM Sport Management

    Trasferta amara in Romania per la BPM Sport Management. Il sette di coach Baldineti perde 9-6 (0-1, 2-0, 0-2, 3-0 – Rigori 4-3) contro i padroni di casa del CSM Digi Oradea ed esce dall’Euro Cup. La lotteria dei rigori, dunque, è stata decisiva per determinare la seconda finalista, che
  • Volley – La UYBA non concede il bis e cade a Cremona

    Dopo la vittoria di sabato sera contro la Foppapedretti Bergamo, liquidata in soli tre set al termine di una prestazione ottima da parte di tutte le farfalle, la UYBA non fa il bis al PalaRadi di Cremona dove, nel turno infrasettimanale, esce sconfitta per 3-1 (25-23, 25-16, 16-25,
  • Volley – La UYBA va a Cremona per continuare a vincere

    Il calendario è molto fitto in questa parte di stagione, come lo conferma il turno infrasettimanale proposto per stasera alle 20.30. Due i big match della 17^ giornata: Novara-Conegliano e Casalmaggiore-UYBA. La UYBA è partita per Cremona con un carico di entusiasmo, energia e
  • Champions League – Il PSG cala il poker e stende il Barcellona

    Al Parco dei Principi di Parigi sono iniziati questa sera gli ottavi di Champions League con una sfida già stellare: Cavani e compagni sfidano, infatti, gli extraterrestri del Barcellona. Ma gli extraterrestri stasera sono giocatori normalissimi di cui i parigini fanno un solo boccone. Di Maria