Varese discarica a cielo aperto. Conte (Pd): “Il Comune non interviene”. FOTO

L'esponente del Pd critica l'inattività dell'amministrazione nel tutelare il territorio

30 marzo 2016
Guarda anche: Varese
IMG-20160330-WA0004

Una discarica a cielo aperto. Come, purtroppo, ce ne son troppe a Varese. La denuncia è del vicecapogruppo del Pd Luca Conte: “Si tratta dell’ennesima denuncia dell’inciviltà di taluni, che continuano impunemente a deturpare la nostra città ed i nostri boschi nella totale indifferenza.

Più un mese or sono avevo segnalato una situazione analoga a poche centinaia di metri, presso il cimitero di Belforte, ma nulla si è, ad oggi, ancora mosso.
I tempi di intervento in queste circostanze, da parte di Aspem, sono assolutamente inadeguati, senza il Comune abbia mai fatto nulla in questi anni per renderli più rapidi, lasciando invece che l’immondizia restasse e resti per settimane e settimane per terra, creando, non di rado, un deprecabile spirito di emulazione.
Infine i controlli e le sanzioni sembrano ormai diventati inesistenti, ora che il servizio di vigilanza ecologica (l’unico ad avere dimostrato interesse per questo genere di situazioni) pare dismesso. Non si spiegherebbe altrimenti il fatto che le Gev siano divenute irrintracciabili ai loro consueti recapiti, senza che l’Assessorato competente abbia chiarito la situazione, di cui non pare curarsi”.

Leggi anche: