Varese, controlli “serrati” alla moschea a partire da settembre

Dopo un incontro tra l'assessore ai Lavori pubblici Riccardo Santinon e l'assessore alla Polizia Locale Carlo Piatti è stata decisa la strategia per aumentare la sicurezza

23 luglio 2015
Guarda anche: Varese
FB_IMG_1437151694388

I controlli alla moschea di Varese inizieranno da settembre. Il primo passo nella preparazione di un piano per garantire la sicurezza agli abitanti è stato effettuato ieri, con un incontro tra l’assessore ai Lavori pubblici Riccardo Santinon e l’assessore alla Polizia Locale Carlo Piatti. 

I controlli si concentreranno sia sulla struttura di via Giusti, dove da quindici anni residenti ed esercenti si lamentano dei disagi creati dalla presenza del luogo di culto che richiama un alto numero di persone, che nel nuovo centro di via Pisacane avrebbe creati disagi anche nei residenti della zona. Una situazione complessa, insomma, sulla quale l’amministrazione ha deciso di intervenire con una serie di controlli. Che, per motivi di disponibilità di uomini e mezzi, inizieranno solo a fine estate, ovvero all’inizio di settembre.

Nel mese di agosto infatti sarà difficile mettere in campo il numero di uomini necessari per garantire i controlli continui che l’amministrazione avrebbe in mente. I controlli, secondo la bozza di piano dell’esecutivo, dovrebbero essere effettuati, per quanto riguarda le norme igieniche-sanitarie, anche dall’Asl. Mentre in via Giusti il progetto consisterà nella riattivazione della videocamera di sorveglianza.

Tag:

Leggi anche:

  • La banda di Moretti vuole cucirsi addosso il derby

    Dopo la vittoria in coppa l’Openjobmetis riparte dal campionato di serie A e lo fa con la sfida delle sfide. Al PalA2A arriva nientemeno che Cantù, per quello che si preannuncia un derby infuocato. A Masnago dalle ore 20.30, con diretta tv su Milanow, la squadra di coach Moretti ospiterà
  • A Buguggiate arriva la corsa benefica dei Babbi Natale

    . A questi due enti sarà infatti devoluto il ricavato dell’iniziativa. «Questa corsa è nata con il preciso scopo di raccogliere fondi da devolvere in beneficenza», raccontano gli organizzatori. «Negli anni abbiamo potuto dare il nostro contributo a realtà significative che operano sul
  • L’Hockey Varese ha presentato il progetto Inspire

    L’Hockey Club Varese 1977 ha presentato, questa mattina in Comune a Varese, l’edizione 2016/2017 del PROGETTO INSPIRE realizzato in collaborazione con SOS Villaggi dei Bambini Morosolo e, da quest’anno, anche con NIL – Nucleo di Inserimento Lavorativo Ambito Territoriale
  • Università dell’Insubria sempre più sportiva: brillano le atlete del mezzofondo

      La gara si è svolta in Trentino Alto Adige, nel parco Segantini del Lido di Levico Terme (TN): Silvia Oggioni ha completato il percorso di 7 km nel tempo di 25:11 precedendo di cinque secondi la seconda. Da segnalare anche l’ottima prestazione di altri due studenti-atleti